Provvedimento n. 10982, (C5249 ) AUTOGRILL/ RISTOP

Provvedimento n. 10982, (C5249 ) AUTOGRILL/ RISTOP

http://www.agcm.it/AGCM_ITA/DSAP/DSAP_287.NSF/218c8abc30b4e077c1256a470060e61b/215b1b06e35982d5c1256c050057e479?OpenDocument

Provvedimento n. 10982 ( C5249 ) AUTOGRILL/ RISTOP




L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO




NELLA SUA ADUNANZA del 24 luglio 2002;


SENTITO il Relatore Professor Michele Grillo;


VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287;


VISTO l'atto delle società AUTOGRILL Spa e RISTOP Srl, pervenuto in data 14 maggio 2002;


VISTA la propria delibera del 13 giugno 2002 con la quale è stata avviata l'istruttoria, ai sensi dell'articolo 16, comma 4, della legge n. 287/90, nei confronti di Autogrill Spa e Ristop Srl;


VISTO l'atto con cui la società Compass Group Italia Spa ha chiesto di intervenire nel procedimento in qualità di operatore interessato ad entrare nel mercato italiano della ristorazione autostradale;


SENTITI i rappresentanti di Autogrill Spa in data 28.6.2002, i rappresentanti di Ristop Srl in data 28.6.2002, i rappresentanti di Compass Group Italia Spa in data 5.7.2002, ed i rappresentanti di tutte le parti in audizione finale in data 16.7.2002;


VISTI gli atti tutti del procedimento;


CONSIDERATO quanto segue:



1. LE PARTI


1.1. Società acquirente


Autogrill Spa (di seguito AUTOGRILL) è una società controllata da Edizione Holding Spa, società finanziaria a sua volta controllata dalla società Ragione S.A.p.A di Gilberto Benetton e C.
AUTOGRILL, direttamente e tramite società da essa controllate, opera su scala mondiale nel settore della ristorazione e dei servizi per le persone in movimento, nonché nella ristorazione moderna a servizio rapido in luoghi caratterizzati da elevata affluenza di consumatori. Il gruppo AUTOGRILL opera con i marchi registrati Ciao, Spizzico, Motta, Alemagna, Pavesi, Burger King, PanEsprit, Acafè, attraverso una rete commerciale dislocata negli Aeroporti, nelle Autostrade, nelle Stazioni ferroviarie, in Centri commerciali e, in via marginale, nei centri urbani. Nel corso del 2001 ha realizzato un fatturato pari a 3.386,205 milioni di euro.
In Italia la rete di AUTOGRILL è composta complessivamente da 453 unità, di cui 345 gestite direttamente e 108 gestite da affiliati, e nel corso del 2001 ha realizzato un fatturato pari a 989,4 milioni di euro, l'80% del quale relativo al canale Autostrade, ove AUTOGRILL è presente con 336 punti di vendita.


1.2. Società acquisita


Ristop Srl (di seguito RISTOP) è una società attiva, con il marchio Ristop, prevalentemente nel campo della ristorazione autostradale, attraverso la somministrazione e vendita di alimenti in locali quali bar, ristoranti e market. RISTOP è presente anche nella ristorazione urbana veloce, e nella conduzione di caffetterie-pasticcerie nelle stazioni ferroviarie italiane. La rete di RISTOP è composta complessivamente da 29 punti di ristoro, 23 dei quali dislocati lungo la rete autostradale.
Le quote del capitale sociale di RISTOP sono detenute da due persone fisiche, nella misura rispettivamente dell'80 e del 20%.
Nel corso del 2001 RISTOP ha realizzato, interamente in Italia, un fatturato pari a 57.185.736 euro.



2. DESCRIZIONE DELL'OPERAZIONE


AUTOGRILL ha stipulato con i soci di RISTOP un contratto preliminare di compravendita di quote, nel quale è previsto che AUTOGRILL acquisti una quota del capitale sociale di RISTOP pari, alternativamente, al 100%, subordinatamente all'assenso espresso dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, o al 45%, nel caso di divieto dell'operazione o di imposizione di condizioni che alterino la sostanza dell'operazione.
Per l'ipotesi in cui l'Autorità non si pronunci entro sei mesi dal 14 maggio 2002, il medesimo contratto attribuisce alle promittenti venditrici il diritto di pretendere che AUTOGRILL acquisti ugualmente una quota del capitale sociale di RISTOP pari al 45% dello stesso.
Le parti hanno contestualmente sottoscritto un contratto che conferisce ad AUTOGRILL l'opzione di acquisto del rimanente 55% del capitale sociale di RISTOP, opzione che dovrà essere esercitata entro il 31 dicembre 2004, anche da parte di un terzo designato da AUTOGRILL a sua insindacabile scelta, e ciò per l'ipotesi in cui AUTOGRILL acquisti il 45% delle quote di RISTOP.
Le parti hanno sottoscritto un patto di non concorrenza, limitato al territorio italiano, di durata triennale, a carico dei soci cedenti le quote di RISTOP e del garante di uno di essi, il quale, perché persona di valenza strategica in seno alla società ceduta, si impegna a rimanere presso la società sino al 31 dicembre 2002 e ad assistere AUTOGRILL nelle fasi iniziali di gestione.



3. QUALIFICAZIONE DELL'OPERAZIONE


L'acquisizione del 100% del capitale sociale di RISTOP da parte di AUTOGRILL, in quanto comporta l'acquisizione del controllo di un'impresa, costituisce una concentrazione ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera b), della legge n. 287/90.
Essa non rientra nell'ambito di applicazione dell'articolo 1 del Regolamento CEE 4064/89, così come modificato dal Regolamento CE n. 1310/97, in quanto le imprese interessate dall'operazione realizzano in Italia più di due terzi del proprio fatturato. L'operazione, pertanto, è soggetta all'obbligo di comunicazione preventiva disposto dall'articolo 16, comma 1, della medesima legge, in quanto il fatturato realizzato a livello nazionale dall'insieme delle imprese interessate è superiore a 377,014 milioni di euro.
Quanto alla eventuale acquisizione da parte di AUTOGRILL di una quota del 45% del capitale di RISTOP, che si accompagnerebbe alla titolarità di un diritto di opzione per l'acquisto del restante 55% del capitale della società, occorre osservare che si tratta di un'operazione la cui realizzazione le parti hanno condizionato al verificarsi di un evento futuro e incerto e che, come tale, non è stata oggetto della presente valutazione.



4. RISULTANZE ISTRUTTORIE


4.1. Premessa


A seguito del ricevimento, in data 14 maggio 2002, della comunicazione dell'operazione sopra descritta, in data 13 giugno 2002 l'Autorità ha disposto l'avvio di un procedimento istruttorio, ai sensi dell'articolo 16, comma 4 della legge n. 287/90, al fine di verificare l'eventuale rafforzamento in capo ad AUTOGRILL della posizione dominante nella ristorazione autostradale per effetto della acquisizione di RISTOP. Nel corso dell'istruttoria la società Compass Group Italia Spa ha presentato istanza di partecipazione all'istruttoria, ai sensi dell'articolo 7 del D.P.R. n. 217/98.
Le società AUTOGRILL e RISTOP e COMPASS sono state sentite in audizione, avendone fatto formale richiesta.
Nel corso dell'istruttoria sono state altresì richieste informazioni di carattere economico e commerciale in ordine alla struttura dei mercati rilevanti all'ANAS, alle società autostradali concessionarie dell'ANAS, alle società petrolifere presenti nei mercati rilevanti, nonché alle imprese diverse da AUTOGRILL e RISTOP che offrono servizi di ristorazione presso le aree di servizio che insistono nei mercati rilevanti.


4. 2. I principali mercati interessati dalla presente operazione


4.2.a Le caratteristiche dell'attività di ristorazione autostradale


Le parti sono entrambe attive, prevalentemente, nell'offerta di servizi di ristoro agli utenti della rete autostradale.
L'Autorità ha più volte avuto modo di rilevare11
[Cfr. provv. n. 4457 Gestori Impianti di distribuzione autostradali/Autostrade-Autogrill in boll. n. 48/1996, provv. n. 8090 del 2 marzo 2000, caso n. C3818 - Edizione Holding/Autostrade-Concessioni e Costruzioni Autostrade, provv. n. 8387 del 14.6.2000, caso n. C/3968 - Agip Petroli-Fini/Newco , nonché la decisione della Commissione CEE Accor/Wagon Lits del 28.4.1992.] che l'insieme di servizi, quali la somministrazione di alimenti e bevande, la vendita di generi alimentari e non, la vendita di giornali e di generi di monopolio, offerti in modo complementare agli utenti delle autostrade che sostano presso le aree di servizio, costituiscono un mercato del prodotto a sé stante: il mercato della ristorazione autostradale, distinto all'interno del più ampio settore della ristorazione commerciale.
Infatti, i punti di ristorazione autostradale si caratterizzano per l'ampiezza della gamma dei prodotti e dei servizi offerti 24 ore su 24, che consente all'utente, oltre che di effettuare consumazioni espresse e non, di acquistare prodotti alimentari e di conforto utili in viaggio.
In altri termini, i punti di ristorazione autostradale appaiono caratterizzarsi per essere commisurati alle esigenze delle persone in movimento lungo la rete autostradale, esigenze che non sembrano paragonabili, se non in minima parte, a quelle del cliente dei punti di ristorazione urbana.
A conclusioni analoghe si perviene anche a voler considerare gli elementi che contraddistinguono i servizi di ristorazione autostradale dal lato dell'offerta.
La ristorazione autostradale, infatti, si esercita sulle aree di servizio che i gestori delle autostrade cedono in subconcessione agli operatori della ristorazione o, più spesso, alle società petrolifere le quali, a loro volta, affidano la gestione del servizio di ristoro a terzi, sia operatori della ristorazione sia gestori degli impianti di distribuzione dei carburanti, a vario titolo.
Le peculiarità che contraddistinguono il regime giuridico di utilizzazione delle aree di pertinenza autostradale, o ad essa attigue, comportano che le attività gestite nelle aree di servizio autostradali siano soggette alla potestà programmatoria ed alla potestà di controllo dei soggetti concedenti, funzionalizzate alla tutela di rilevanti interessi pubblici generali, quali ad esempio le esigenze di mobilità della collettività e l'incolumità degli utenti della rete autostradale.
In generale, l'attività di ristorazione autostradale si caratterizza per la presenza di aziende grandi e molto specializzate, organizzate in catene di punti di ristoro, che beneficiano di rilevanti economie di scala e sono caratterizzate da uniformità di marchio, di standard qualitativi e di gamma di prodotti offerti.
In Italia il valore della ristorazione autostradale è stimabile nell'ordine dei 1000 milioni di euro.
In tale attività il principale operatore è la società Autogrill Spa, che è integrata verticalmente in quanto controllata dalla medesima holding che controlla Autostrade Spa AUTOGRILL realizza circa l'80% del fatturato totale della ristorazione autostradale in Italia, seguito da Ristop Srl, la cui quota è di circa il 5%.
Nel settore è presente anche Finifast Srl, il quale, con 13 aree di servizio, detiene una quota in valore di circa il 4,6%.
Mc Donald's Developmnet Italy, Inc., a fronte di un marchio famoso nel settore della ristorazione commerciale, è presente solo su 5 aree di servizio, detenendo una quota in valore di circa l'1,1%. Il resto è suddiviso fra numerosi operatori (in gran parte gestori del servizio oil), solo alcuni dei quali, quali il Gruppo Sarni, il Gruppo Maglione, Alliance Alberghi Srl, sono presenti su più di tre aree di servizio, senza aver però sviluppato, tranne quest'ultimo, un'offerta unitaria con un proprio marchio e un proprio lay out.
In Italia, il grado di concentrazione della ristorazione autostradale appare pertanto estremamente elevato. Nei principali paesi europei il grado di concentrazione è decisamente inferiore; in particolare, la quota del primo operatore in termini di fatturato raggiunge il 55% in Francia (Elior), il 55% in Spagna (Pransor), il 38% nel Regno Unito (Welcomebreak) e il 10% in Germania (Tank und Rast).


4.2.b Le condizioni di accesso all'attività di ristorazione stradale


Il settore è altresì caratterizzato da barriere all'entrata di carattere amministrativo, nonché di carattere economico.
L'esercizio dell'attività di ristorazione autostradale richiede un titolo giuridico di utilizzazione dell'area di servizio, il quale può essere diretto (concessorio) o indiretto (contrattuale).
Per lo più, gli oneri economici di costruzione delle aree di servizio sono posti in capo ai detentori di titoli diretti di utilizzazione delle medesime, che devono quindi possedere rilevanti capacità finanziarie di investimento.
Sino ad oggi pochi operatori hanno goduto di titoli diretti, mentre la modalità prevalente di ingresso nel mercato è stata l'affidamento indiretto, per il tramite delle società petrolifere titolari delle concessioni sulle aree22
[A ciò si aggiunga quella peculiare forma di titolo diretto di utilizzazione rappresentato dalla concessione di accesso ad aree di servizio realizzate su terreni non demaniali, ma posseduti in regime di proprietà privata da terzi, quali società petrolifere ed operatori della ristorazione.]. In entrambi i casi, però, l'operatore cui affidare i servizi di ristorazione non veniva in genere scelto all'esito di procedure concorsuali trasparenti e competitive.
La situazione è peraltro destinata a mutare in quanto in futuro le concessioni, sia quelle relative a nuove aree, sia quelle in scadenza, saranno assegnate con gara pubblica33
[Infatti, tutte le società autostradali interpellate nel corso dell'istruttoria hanno rappresentato di voler in futuro procedere agli affidamenti tramite gara pubblica, in modo analogo a quanto sarà operato da Autostrade S.p.A. con riguardo alle circa 120 concessioni di ristoro in scadenza nel 2003, grazie agli oneri comportamentali ad essa imposti dall'Autorità con il provvedimento n. 8090 del 2 marzo 2000, citato nella nota n. 1.].
Si deve inoltre rilevare che i titoli di utilizzazione dell'area di servizio, sia diretti che indiretti, sono nella maggior parte dei casi contraddistinti dalla presenza di un termine finale di durata44
[Con riguardo ad alcune posizioni, infatti, si è potuto riscontrare che le concessioni di area hanno una scadenza pari a quella della concessione assentita dall'ANAS alla società autostradale.] inferiore a quello relativo alla concessione ANAS-società autostradale. Ciò nonostante, i rapporti instauratisi nel passato dimostrano nel tempo una elevata stabilità. Tale circostanza è da porsi anche in relazione al fatto che gli operatori del settore hanno interesse a permanere presso l'area di servizio per un periodo di tempo confacente alle proprie aspettative di ammortamento degli investimenti effettuati.
Tanto rappresentato, nella fase attuale l'accesso al mercato della ristorazione autostradale non può avvenire se non tramite l'acquisizione di operatori già presenti ed il subentro in rapporti esistenti.


4.2.c. L'ambito geografico della ristorazione presso le aree di sosta autostradali


Per quanto concerne la dimensione geografica del mercato della ristorazione autostradale, va osservato che il singolo punto vendita non è sostituibile, dal lato della domanda, con tutti i punti di ristoro presenti sull'intera rete autostradale, ma esclusivamente con quelli limitrofi.
In particolare, valutando in base ai dati disponibili il comportamento dell'utente della rete autostradale, può considerarsi che la propensione alla sosta dell'automobilista sia bassa per tratti di percorrenza inferiori a 100 km, e cresca per tratti di percorrenza superiori ai 300 km, con una tendenza a preferire le aree situate nella fascia centrale di questo tratto.
Occorre però osservare che, date le caratteristiche del servizio e le condizioni della sua fruizione, una volta che abbia deciso di effettuare la sosta, per il consumatore risulta più oneroso scegliere le aree di servizio più lontane dal punto nel quale egli si trova. Ne consegue che la sostituibilità tra i punti di ristoro risulta essere inversamente proporzionale alla distanza che tra loro intercorre, ed il suo limite può essere ragionevolmente individuato nel raggio di 150 km rispetto al punto nel quale il consumatore si trova.
Ai fini della valutazione della presente operazione, occorre considerare che RISTOP offre il servizio di ristorazione presso 20 aree di servizio specificamente localizzate. Relativamente ad ognuna di queste 20 aree va quindi indagato l'ambito geografico al cui interno il consumatore in movimento può ritenere i servizi di ristoro offerti da RISTOP sostituibili con quelli offerti da altri operatori presso altre aree di servizio.
A tal fine, è quindi necessario considerare i diversi tratti autostradali55
[Per tali dovendosi intendere i tratti di percorrenza su strade soggette al regime del demanio statale autostradale.] di lunghezza non superiore a 150 km che precedono e/o seguono immediatamente ognuna delle 20 aree ove è presente RISTOP, tenuto conto dello sviluppo della dorsale autostradale italiana.
In altri termini, per ognuna di tali 20 aree di servizio occorre individuare un'area costituita dai segmenti autostradali di raggio non superiore a 150 km. circostante l'area ove è attiva RISTOP.
Le aree di servizio dislocate su ciascuno di tali segmenti, presso cui sono reperibili servizi di ristoro, sono quelle che il consumatore, qualunque sia la direzione dalla quale provenga o verso la quale sia diretto, potrà ritenere sostituibili con quella ove il servizio di ristoro è offerto da RISTOP. L'insieme di dette aree di servizio varrà a costituire, pertanto, l'ambito geografico del mercato rilevante rispetto all'area di servizio ove RISTOP è attiva.
Per comodità espositiva, ciascuno dei mercati rilevanti così individuati verrà contraddistinto con il nome dell'area di servizio ove RISTOP è presente, secondo l'elenco che segue66
[Fonte: elaborazione dati forniti dalla parte; "in Autostrada", AISCAT, 1998; informazioni acquisite nell'ambito del caso C/3818; siti Internet delle società concessionarie della gestione e manutenzione di tratte autostradali.].

1. NICHELINO NORD
è situata sul Sistema Tangenziale di Torino.
E' raggiungibile dalla A21, e da essa si può procedere verso la A5 e la A4.
Nel mercato rilevante relativo a Nichelino Nord sono presenti 12 aree di servizio, per un numero complessivo di 13 punti di ristoro. In 9 di questi è attiva AUTOGRILL, in 1 RISTOP, Finifastin 2 altri operatori.


2. NICHELINO SUD
è situata sul Sistema Tangenziale di Torino.
Da essa è possibile raggiungere la A6 Torino-Savona, la A21 Torino Piacenza Brescia. Essa è raggiungibile dalla A4.
Nel mercato rilevante relativo a Nichelino Sud sono presenti 16 aree di servizio, per un numero complessivo di 17 punti di ristoro. In 12 di questi è presente AUTOGRILL, in 1 RISTOP, in 4 altri operatori.


3. RIO COLORE' EST
è situata al km 30 della A6 Torino-Savona, dir. nord.
Essa è raggiungibile dalla A10 Genova Ventimiglia dir. ovest, dalla A10 Genova Ventimiglia dir. est. Da essa è possibile raggiungere la A21 Torino Piacenza Brescia dir. est, la A5 Torino Aosta, la A4 Torino Trieste, la A32 Torino Bardonecchia.
Nel mercato rilevante relativo a Rio Colorè Est sono presenti 24 aree di servizio, per un numero complessivo di 25 punti di ristoro. In 13 di questi è attiva AUTOGRILL, in 3 RISTOP, in 9 altri operatori.


4. BEINASCO SUD
è situata sul Sistema Tangenziale di Torino.
Da essa è possibile raggiungere la A6 Torino Savona e la A21 Torino Piacenza Brescia.

Nel mercato rilevante relativo a Beinasco Sud sono presenti 11 aree di servizio, per un numero complessivo di 12 punti di ristoro. In 6 di questi il servizio è offerto da AUTOGRILL, 3 sono di RISTOP, in 3 di altri operatori.
I dati relativi ad ogni mercato rilevante sono analiticamente forniti descritti nell'appendice allegata.


5. AURELIA SUD
è situata al km 45 della A10 Genova-Ventimiglia.
Essa è raggiungibile dalla A6 Torino Savona.
Da essa è possibile raggiungere la A6 Torino Savona, la A26 Genova Voltri Gravellona Toce, la A7 Milano Genova, la A12 Genova Roma.
Nel mercato rilevante relativo a Aurelia Sud sono presenti 34 aree di servizio, per un numero complessivo di 37 punti di ristoro. In 24 di questi è attiva AUTOGRILL, in 3 RISTOP, in 1 Finifast, in 1 Mc Donald's, in 8 da altri operatori.


6. BROGEDA
è situata al confine autostradale della A9 Lainate-Como- Chiasso.
Essa è raggiungibile dalla A8, dalla tratta TO MI della A4 dir. est, dalla tratta MI BS della A4.
Da essa è possibile raggiungere la A8 Milano Varese, la A26 Genova Voltri Gravellona Toce, la tratta TO-MI della A4 Torino Trieste dir. ovest, la tratta MI BS della A4 dir. est, la A1 Milano Napoli attraverso la A50 Tangenziale Ovest di Milano.
Nel mercato rilevante relativo a Brogeda sono presenti 30 aree di servizio, per un numero complessivo di 39 punti di ristoro. In 36 di questi è presente AUTOGRILL, in 1 RISTOP, in 1 Mc Donald's, in 1 altri operatori.


7. MARENGO EST O SUD
è situata al km 10 della deviazione per la A7 (Milano Genova) della A26 Genova Voltri Gravellona-Toce, dir. sud.
Essa è raggiungibile dalla A10 Genova Ventimiglia dir. est, dalla A12 Genova Roma, dalla A6 Torino Savona, dalla A26 dir. sud, dalla A4, dalla Tangenziale di Torino attraverso la A21 Torino Piacenza.
Da essa è possibile raggiungere la A50 Tangenziale Ovest di Milano attraverso la A7 Milano Genova dir. nord, la A10 attraverso la A7 Milano Genova dir. sud, nonché la A12.
Nel mercato rilevante relativo a Marengo Sud sono presenti 39 aree di servizio, per un numero complessivo di 43 punti di ristoro. In 31 di questi è presente AUTOGRILL. In 5 il servizio è gestito da RISTOP, in 1 da Mc Donald's, in 6 da altri operatori.


8. S.GIACOMO EST
è situata al km 100 della tratta BS-PD della A4 Torino Trieste, dir. est.
Essa è raggiungibile dalla tratta TO-MI della A4, dalla A21-Torino-Piacenza, dalla A1 Milano Napoli, dalla A8 Milano Varese, dalla A9 Lainate Como Chiasso.
Da detta area di servizio è altresì possibile raggiungere la tratta PD-VE della A4; la A22 Brennero Modena, la A31 Vicenza Piovene Rocchette.
Nel mercato rilevante costituito dai tratti autostradali precedenti e successivi di 150 km. ca. l'area di servizio di S. Giacomo est sono presenti 40 aree di servizio, per un numero complessivo di 47 punti di ristoro. In 37 di questi è presente AUTOGRILL, in 5 RISTOP, in 3 Finifast, in 2 altri77
[Con riguardo alla tratta BS PD, si osserva che RISTOP nel gennaio del 2002 si è aggiudicata la concessione del servizio di ristoro su un'area di servizio, Campagnola est, sulla quale non saranno disponibili prodotti oil, ancora in fase di realizzazione. Si osserva, altresì, che AUTOGRILL si è di recente aggiudicata la concessione del servizio di ristoro e della vendita di prodotti oil nell'area di servizio Campagnola ovest, in fase di realizzazione. La tratta autostradale in questione è concessa alla società Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova.]

9. ARDA EST
è situata al km 74 della A1-Milano-Napoli, dir. nord.
Essa è raggiungibile dalla A22, dalla A13, dalla A14, dalla A4 attraverso la A21.
Da essa è possibile raggiungere la tratta MI-BS della A4 attraverso la A21 o attraverso la A51 Tangenziale di Milano Est, la tratta BS PD della A4 attraverso la A21, la tratta TO-MI della A4, la A7 Milano Genova, la A8 Milano Varese, nonché la A9.
Nel mercato rilevante relativo a Arda Est sono presenti 42 aree di servizio, per un numero complessivo di 55 punti di ristoro. AUTOGRILL è presente in 45 punti, RISTOP in 6, Finifast in 2, in 2 altri operatori.


10. MONTE BALDO OVEST
è situata al km 148 della tratta BS PD della A4 Torino Trieste, dir. ovest.
Essa è raggiungibile dalla tratta VE-TS della A4 Torino Trieste, dalla A22 Brennero Modena, dalla A1, dalla A 31 Vicenza Piovene Rocchette, dalla A13 Bologna Padova, dalla A27 Venezia Belluno. Da essa è possibile raggiungere la tratta MI BS della A4, nonché la A21 Torino Piacenza Brescia dir. sud.
Nel mercato rilevante relativo a Monte Baldo Ovest sono presenti 30 aree di servizio, per un numero complessivo di 40 punti di ristoro. In 31 di questi il servizio è gestito da AUTOGRILL, in 4 da Finifast, in 3 da RISTOP, in 2 da altri operatori.


11. POVEGLIANO OVEST
è situata al km 241 della A22 Brennero Modena dir. sud.
Essa è raggiungibile dalla A22 Brennero Modena, dalla tratta VE TS della A4 dir. ovest, dalla tratta MI-BS della A4 dir. est. Da essa è possibile raggiungere la A1 Milano Napoli, dir. nord e dir. sud.
Nel mercato rilevante relativo a Povegliano ovest sono presenti 23 aree di servizio, per un numero complessivo di 31 punti di ristoro. In 21 di questi è attiva AUTOGRILL, in 4 è presente RISTOP, in 3 Finifast, in 3 altri operatori.


12. S.PELAGIO EST
è situata al km 98 della A13 Bologna Padova, dir. nord.
Essa è raggiungibile dalla A14 Bologna Taranto, dalla A1 Milano Napoli, dir. nord e sud.
Da essa è possibile raggiungere la tratta VE-TS della A4 dir. est, nonché la tratta BS PD della A4 dir. ovest.
Nel mercato rilevante relativo a S. Pelagio est sono presenti 21 aree di servizio, per un numero complessivo di 28 punti di ristoro. In 21 di questi il servizio è offerto da AUTOGRILL, in 5 da RISTOP, in 2 da altri operatori.


13. CALSTORTA SUD
è situata al km 35 della tratta VE-TS della A4 Torino Trieste, dir. est.
Essa è raggiungibile dalla tratta BS-PD della A4 Torino Trieste, dalla A13 Bologna Padova, dalla A27 Venezia Belluno.
Da essa è possibile raggiungere il tratto finale della A4, il tratto finale della A28 Pordenone Portogruaro, nonché la A23 Tarvisio.
Nel mercato rilevante relativo a Calstorta Sud sono presenti 18 aree di servizio, per un numero complessivo di 23 punti di ristoro. In 18 di questi il servizio è offerto da AUTOGRILL, in 2 è presente RISTOP, in 3 sono presenti altri operatori.


14. GONARS NORD
è situata al km 91 della tratta VE-TS della A4 Torino Trieste, dir. ovest.
Essa è raggiungibile dalla A23 Tarvisio, e da essa si può procedere verso la tratta PD-VE della A4, verso la A28 Portogruaro Pordenone, la A27 Venezia Belluno, la A13 Bologna Padova dir. sud.
Nel mercato rilevante relativo a Gonars nord sono presenti 16 aree di servizio, per un numero complessivo di 20 punti di ristoro. In 11 di questi il servizio è gestito da AUTOGRILL, in 3 da Finifast, in 2 da RISTOP, in 4 da altri operatori.


15. SANTERNO OVEST
è situata al km 59 della A14 Bologna Taranto, dir. sud.
Essa è raggiungibile dalla A13 Bologna Padova, dalla diramazione per Ravenna della A14, e dalla A1, attraverso le barriere di Bologna Panigale e Bologna Casalecchio.
Da essa è possibile raggiungere il tratto a sud della A14.
Nel mercato rilevante relativo a Santerno Ovest sono presenti 21 aree di servizio, per un numero complessivo di 27 punti di ristoro. In 21 di questi il servizio è offerto da AUTOGRILL, in 2 da Finifast, in 1 da RISTOP, in 3 da altri operatori.


16. SANTERNO EST
è situata al km 59 della A14 Bologna Taranto, dir. nord.
Essa è raggiungibile dal tratto a sud della A14.
Da essa è possibile raggiungere la deviazione per Ravenna della A14, la A13, la A1 dir. nord e sud.
Nel mercato rilevante relativo a Santerno est sono presenti 19 aree di servizio, per un numero complessivo di 22 punti di ristoro. In 19 di questi è presente AUTOGRILL, in 2 RISTOP, in 1 Finifast.


17. LUCIGNANO OVEST
è situata al km 385 della A1-Milano-Napoli, dir. sud.
Essa è raggiungibile dalla A1, dalla A11 Firenze Pisa Nord. Da essa si può procedere verso sud sulla A1 e sino alla bretella di Roma nord.
Nel mercato rilevante relativo a Lucignano Ovest sono presenti 15 aree di servizio, per un numero complessivo di 22 punti di ristoro. In 18 è presente AUTOGRILL, in 1 RISTOP, in 1 Finifast, in 2 altri operatori.


18. PICENO OVEST
è situata al km 291 della A14 Bologna Taranto, dir. sud.
Essa è raggiungibile dal tratto a nord della A14.
Da essa è possibile raggiungere il tratto a sud della A14, la A24 Roma L'Aquila Teramo, nonché la A25 Roma Pescara.
Nel mercato rilevante relativo a Piceno ovest sono presenti 13 aree di servizio, per un numero eguale di punti di ristoro. AUTOGRILL è presente in 11, RISTOP in 1, in 1 un altro operatore.


19. ALENTO EST
è situata al km 394 della A14 Bologna Taranto, dir. nord.
Essa è raggiungibile dal tratto a sud della A14.
Da essa è possibile raggiungere il tratto a nord della A14, nonché la A24 e la A25.
Nel mercato rilevante relativo a Alento Est sono presenti 16 aree di servizio, per un numero complessivo di 17 punti di ristoro. In 10 di questi il servizio è offerto da AUTOGRILL, in 2 da RISTOP, in 5 da altri operatori.


20. IRPINIA SUD
è situata al km 44 della A16 Napoli-Canosa.
Essa è raggiungibile dalla A1, dalla A30 Napoli Salerno, dalla A3 Salerno Reggio Calabria.
Da essa è possibile raggiungere la A14, dir. sud e nord.
Nel mercato rilevante relativo a Irpinia sud sono presenti 18 aree di servizio, per un numero complessivo di 20 punti di ristoro. In 15 di questi è presente AUTOGRILL, in 1 RISTOP, in 4 altri operatori.


Nella tabella seguente viene presentata una visione di sintesi delle principali caratteristiche dei venti mercati interessati e delle quote in essi detenute da AUTOGRILL e RISTOP in termini sia di numero di punti di ristoro che di fatturato.


Tabella 1. Caratteristiche dei mercati interessati dall'operazione (fatturato totale 2001 in migliaia di euro e numero di punti di ristoro) e quote su ciascuno di essi, in termini di numero di punti di ristoro (PDR) e di fatturato, di AUTOGRILL e RISTOP
quote
numero
PDR
PDR
fattur.
fattur.
MERCATI
Valore
PDR
Autogrill
Ristop
Autogrill
Ristop
NICHELINO N.
31915
13
69,2
7,7
84,7
7,1
NICHELINO S.
31042
17
70,6
5,9
81,5
9,7
RIO COLORE' E.
41315
25
52,0
12,0
69,2
12,7
BEINASCO S.
15757
12
50,0
25,0
59,3
26
AURELIA S.
52980
37
64,9
8,1
86,1
8,5
BROGEDA
161310
39
92,3
2,6
98,0
0,8
MARENGO E.
84797
43
72,1
11,6
85,8
8,6
S. GIACOMO E.
151001
47
78,7
10,6
79,8
5,9
ARDA E.
172314
55
81,5
11,1
79,9
5,1
MONTE BALDO O.
94281
40
77,5
7,5
83,1
7,2
POVEGLIANO O.
82931
31
67,7
12,9
75,9
9,1
S. PELAGIO E.
79329
28
75,0
17,9
83,4
15,6
CALSTORTA S.
50512
23
78,3
8,7
78,9
18,8
GONARS N.
27179
20
55,0
10,0
75,0
15,0
SANTERNO O.
83894
27
77,8
3,7
79,5
4,4
SANTERNO E.
76156
23
87,0
8,7
84,0
9,0
LUCIGNANO O.
50408
22
81,8
4,5
81,3
5,4
PICENO O.
29318
13
84,6
7,7
89,2
6,4
ALENTO E.
19013
17
58,8
11,8
66,6
13,1
IRPINIA S.
31602
20
75,0
5,0
86,8
5,9


4.2.d. La posizione di AUTOGRILL in merito alla individuazione dei mercati rilevanti


Secondo quanto affermato dalle parti nella comunicazione della concentrazione, la ristorazione autostradale non presenterebbe in realtà quelle peculiarità rilevate dall'Autorità nei propri precedenti, e non costituirebbe un mercato del prodotto a sé, distinto all'interno del più generale settore della ristorazione commerciale.
Da un lato, la maggior diffusione di nuovi e più rapidi sistemi di pagamento del pedaggio autostradale renderebbe la rete autostradale più permeabile alla rete viaria ordinaria. Dall'altro, ben oltre la metà degli utilizzatori delle autostrade non percorrerebbe tratti di lunghezza superiore a 100 km e non effettuerebbe presso le aree di servizio autostradali soste di carattere necessitato, potendo pertanto liberamente scegliere di soddisfare le proprie esigenze di sosta presso i centri urbani. Ciò comporterebbe che gli operatori della ristorazione presenti in autostrada non possano determinare le condizioni della loro offerta in modo indipendente dai comportamenti dei ristoratori posti al di fuori della rete. Di tal che, ai fini della presente concentrazione, la ristorazione commerciale vera e propria e la ristorazione commerciale veloce o semplificata costituirebbero i mercati del prodotto rilevanti.
Di contro, è d'obbligo rilevare che tali osservazioni non risultano idonee a supportare la definizione del mercato prospettata dalla Parte. I dati offerti, infatti, confermano la circostanza che gli
short runner88 [Ovverosia i consumatori che percorrono in media tratti autostradali brevi.] non costituiscono la categoria prevalente di utenti dei servizi offerti presso le aree autostradali e non sono pertanto in grado di influenzare i comportamenti concorrenziali degli operatori presenti in autostrada. Del resto, la ragionevolezza della prospettazione effettuata da AUTOGRILL è stata contestata anche dall'operatore che è intervenuto nel procedimento e risulta altresì smentita da un documento reperito in ispezione, nel quale un esponente di RISTOP avanza dubbi sulla effettiva rispondenza alla realtà di quanto sostenuto nella comunicazione dell'operazione in merito alla sostituibilità tra la ristorazione autostradale e la restante ristorazione commerciale99 [Cfr. doc. n. 68 del fascicolo istruttorio.].

4.3. Le caratteristiche dei mercati rilevanti della ristorazione autostradale


4.3.a. L'elevato grado di concentrazione e la posizione dominante di AUTOGRILL


Nella totalità dei mercati rilevanti della ristorazione autostradale come sopra individuati, AUTOGRILL detiene una posizione di assoluto rilievo, come emerge dalla tabella 1 di cui al paragrafo precedente, la quale riporta le quote di AUTOGRILL sia in termini di numero di punti di ristoro situati nelle aree di sosta ricomprese nei mercati rilevanti stessi, sia in termini di fatturato.
Rileva notare che nella grande maggioranza dei casi, la quota detenuta da AUTOGRILL in termini di fatturato è superiore a quella detenuta in termini di numero di punti vendita, ad indicare il fatto che AUTOGRILL detiene per lo più i punti di ristoro in grado di generare maggior reddito, in parte per motivi attinenti alle caratteristiche commerciali dell'offerta ivi sviluppata, ma in parte a causa di elementi oggettivi attinenti alle caratteristiche stesse delle aree di servizio, quali la loro dislocazione in tratti della rete autostradale ad intenso flusso di traffico a media ed alta percorrenza, o l'ampiezza dello spazio dedicato a parcheggio e ad aree verdi.
Come emerge dalla tabella, AUTOGRILL è presente con quote di notevole rilievo in tutti i mercati considerati, a fronte di una presenza molto più contenuta dei concorrenti, che, pertanto, non risultano in grado di esercitare una significativa pressione concorrenziale.
Data la sua elevata quota di mercato e l'indipendenza dei comportamenti di cui gode, AUTOGRILL detiene una posizione dominante nell'offerta di servizi di ristorazione autostradale in tutti i 20 mercati considerati ai fini della presente operazione.
La posizione dominante di AUTOGRILL appare avere, inoltre, i caratteri della stabilità, anche a voler considerare le scadenze dei titoli concessori relativi ai punti di ristoro ricompresi nei mercati rilevanti, nonché gli effetti che su tali mercati verranno dispiegati in futuro dalla concreta attuazione delle prescrizioni imposte ad Autostrade Spa e ad AUTOGRILL in precedenti decisioni dell'Autorità.


4.3.b. Le possibilità di ingresso nei mercati rilevanti attraverso la partecipazione alle gare per le concessioni.


Come già è detto, attualmente l'ingresso di nuovi operatori nel settore della ristorazione autostradale non può che avvenire per il tramite dell'acquisizione di operatori già presenti, subentrando nei rapporti che questi abbiano già instaurato o con i soggetti concedenti o con le società petrolifere.
In prospettiva, le possibilità di accesso dipenderanno dalla circostanza che i soggetti concedenti pongano effettivamente a gara le concessioni in scadenza, così come le concessioni relative a nuove aree di servizio.
Nel corso dell'istruttoria sono state rilevate le date di scadenza dei titoli diretti di utilizzazione delle aree attualmente in essere.
Senza considerare, ai fini della contendibilità, le concessioni c.d. di accesso110
[Tale titolo è da riferirsi ai servizi prestati su aree di servizio non costruite sul sedime autostradale, bensì su terreni di proprietà di terzi, quali ad esempio società petrolifere o operatori della ristorazione, ]0,
si è così potuto constatare che in quattro dei venti mercati interessati dall'operazione un numero di circa 5 concessioni scadrà entro il 2003111
[Si tratta, in particolare, dei mercati denominati Arda E., Calstorta S., Gonars N., Lucignano O. Alla medesima data nei mercati di Brogeda e di Povegliano O. scadrà rispettivamente 1 concessione, in quello di Rio Colorè E. ne scadranno 2, in quello di Monte Baldo O. 3. ]1. Solo in sei mercati, entro la medesima data ne scadrà un numero superiore a 10.
In particolare, in ben 14 mercati, circa il 50% delle concessioni in essere scadrà dal 2007 in poi.
Pertanto, appare ragionevole affermare che solo con riguardo ad un numero limitato di mercati rilevanti, le gare da tenersi nel corso del 2003 potranno determinare un qualche effetto di apertura per l'ingresso di nuovi operatori.
Di contro, la maggior parte dei mercati considerati risultano allo stato e per un certo numero di anni difficilmente contendibili.
Per la descrizione in dettaglio della situazione relativa a tutti i mercati rilevanti ai fini della presente operazione si rinvia all'appendice allegata al presente provvedimento.


4.3.c. L'influenza sul grado di contendibilità dei mercati rilevanti esercitata dai vincoli imposti ad AUTOGRILL dai precedenti dell'Autorità


In tre diversi provvedimenti, adottati in data 28 novembre 1996 112
[Citato nella nota n. 1, relativo ad un intesa intercorsa fra AUTOGRILL ed Autostrade in relazione ai criteri di assegnazione delle concessioni di ristoro sulle aree di pertinenza della società Autostrade.]2, 2 marzo 2000113 [Citato nella nota n. 1, con il quale era stata autorizzata l'acquisizione di Autostrade da parte di Edizioni Holding, grazie alla prescrizione di misure correttive degli effetti anticoncorrenziali derivanti da quella operazione di concentrazione.]3 e 13 settembre 2001114 [Con il quale, in accoglimento dell'istanza formulata dalle parti, erano state modificate parzialmente le misure correttive previste per l'operazione di concentrazione da ultimo citata.]4, al fine di eliminare, rispettivamente, con il primo le distorsioni concorrenziali a diverso titolo derivanti dalle condotte delle società AUTOGRILL ed Autostrade, con il secondo ed il terzo gli effetti anticoncorrenziali determinati dall'integrazione verticale fra Autostrade Spa ed AUTOGRILL scaturita dall'acquisizione di Autostrade da parte di Edizione Holding, l'Autorità aveva prescritto a carico dei due operatori il rispetto di alcune misure, comportamentali e strutturali, a carattere positivo e negativo.
Per quanto riguarda Autostrade, essa dovrà procedere tramite gara pubblica all'assegnazione delle concessioni di ristoro sulle aree di pertinenza della rete ad essa concessa. Le procedure di gara dovranno essere gestite da un terzo indipendente, a cui Autostrade dovrà rendere disponibili tutte le informazioni relative alle caratteristiche dei punti di ristoro in questione. Autostrade dovrà vincolare anche il subconcedente delle attività di ristoro, che intendesse affidare a terzi tale servizi, ad avvalersi di procedure competitive trasparenti per la scelta del contraente.
Per altro verso il comportamento di AUTOGRILL è da ritenersi come di seguito vincolato:
- non potrà partecipare, direttamente o indirettamente, all'assegnazione delle prime cinque concessioni di servizi di ristoro che Autostrade dovesse affidare, dal 1997 in poi, in nuove aree o in aree che ne risultassero sprovviste;
- non potrà partecipare nel 2003 alle procedure competitive di riassegnazione di tutti i punti di ristoro presenti su aree di sosta della rete di Autostrade, i cui titoli di legittimazione sono scaduti il 31 dicembre 2000;
- non potrà partecipare alle procedure competitive di riassegnazione di sei concessioni di ristoro sulla rete di Autostrade in scadenza al 31 dicembre 2003, dalla parte già individuate;
- non potrà incrementare la propria quota, pari al 72%, riferita al numero di punti di ristoro affidati al marzo 2000 direttamente o indirettamente alla medesima AUTOGRILL, rispetto al numero totale dei punti di ristoro presenti sulle tratte autostradali gestite dal gruppo Autostrade.

L'insieme dei vincoli nel corso del tempo imposti dall'Autorità, come riassuntivamente indicati, non appaiono, però, incidere in modo significativo sull'assetto dei mercati locali considerati, anche perché la presente operazione riguarda pure tratte autostradali non ricomprese nella rete di Autostrade Spa
Infatti:
- dei punti di ristoro gestiti da AUTOGRILL su 5 aree di servizio della rete di Autostrade in ragione di titoli subconcessori diretti scaduti al 31 dicembre 2000, e prorogati in virtù del provvedimento del 13 settembre 2001, alle cui gare di riassegnazione AUTOGRILL si è impegnata a non partecipare, solo 3 insistono sui mercati rilevanti considerati. Al riguardo, si deve però osservare che i titoli giuridici in questione, in base alle informazioni disponibili, sono costituiti da mere concessioni di accesso a terreni di terzi o a servizi realizzati su terreni di terzi, e non da concessioni di servizio o di area immediatamente soggette al regime concorsuale di riassegnazione dei servizi di ristoro imposto ad Autostrade con i provvedimenti dell'Autorità prima ricordati. Pertanto, allo stato, risulta particolarmente poco agevole prefigurare con ragionevole attendibilità il regime di riassegnazione dei servizi di ristoro prestati su tali aree;
- dei punti di ristoro gestiti da AUTOGRILL su 7 aree di servizio della rete di Autostrade in ragione di titoli di affidamento indiretti scaduti al 31 dicembre 2000, alle cui gare di riassegnazione AUTOGRILL si è impegnata a non partecipare, soltanto 3 interessano i mercati rilevanti;
- dei punti di ristoro gestiti da AUTOGRILL presso 6 aree di servizio della rete di Autostrade in ragione di titoli subconcessori diretti che verranno in scadenza al 31 dicembre 2003, alle cui gare di riassegnazione AUTOGRILL si è impegnata a non partecipare, solo 4 insistono sui mercati rilevanti considerati. Con riguardo ad uno, peraltro, si deve osservare che l'area di sosta insiste su terreni di proprietà di terzi, che avrebbero ottenuto da AUTOSTRADE una concessione di accesso, e non una concessione di area o di servizio comprensiva del servizio di ristoro.
Pertanto, deve ritenersi che solo con riguardo al mercato relativo a Piceno O. e a quello relativo ad Irpinia S. la quota attualmente detenuta da AUTOGRILL in termini di punti di ristoro potrebbe modificarsi in futuro, seppur non in modo particolarmente significativo, grazie alla concreta attuazione degli impegni precedentemente assunti da Autostrade e da AUTOGRILL .
Più in generale, poi, in molti dei mercati considerati, AUTOGRILL attualmente gestisce punti di ristoro presso aree di servizio realizzate su terreni non demaniali, anche in ragione delle concessioni di accesso ottenute a proprio favore dalle società autostradali.


4.4. Le argomentazioni delle parti


4.4.a. Le argomentazioni di AUTOGRILL e RISTOP


In sede di audizione, AUTOGRILL Spa ha chiarito le motivazioni per le quali intende realizzare l'acquisizione di RISTOP. Secondo AUTOGRILL, l'operazione consentirebbe alla società di consolidare la propria posizione in Italia e di raggiungere una dimensione di equilibrio nel settore, al fine di generare mezzi finanziari che le permettano di essere più efficacemente presenti nello scenario internazionale.
AUTOGRILL ha anche aggiunto che l'interesse che l'operazione riveste risiede nella efficienza e nel know how di cui dispone RISTOP quale esempio di struttura aziendale piccola, ma agile e dinamica. Acquisendo RISTOP, AUTOGRILL potrebbe aggiungere questo tipo di know how alla propria esperienza nel settore. Infatti, una impresa di grandi dimensioni come AUTOGRILL, che si basa sul volume per conseguire un elevato livello di generazione di cassa, può avere una minore capacità di realizzare un'altrettanto elevata redditività a livello locale, per metro quadrato o per cliente, che è invece una delle capacità principali di RISTOP. Raggiungere un know how del tipo di quello detenuto da RISTOP richiederebbe ad AUTOGRILL investimenti notevoli in termini finanziari, oltre che di tempo115
[Cfr. verbale dell'audizione di AUTOGRILL del 28.6.2002, doc. n. 163.]5. Pertanto, risulta più vantaggioso per AUTOGRILL acquisire un'azienda che già lo detiene, quale RISTOP.
Dal canto suo, il rappresentante di RISTOP ha osservato come l'operazione rispondesse nel modo migliore alle esigenze dismissive dei proprietari dell'impresa.
AUTOGRILL, in particolare nel corso dell'audizione finale, ha poi osservato che il tetto di quota di mercato del 72% in termini di numero di punti di ristoro, impostole dall'Autorità con la decisione del 2 marzo 2000, dovrebbe costituire un ragionevole metro di giudizio anche degli effetti dell'operazione oggetto del presente procedimento. Di tal che solo il superamento di questa soglia potrebbe essere valutato alla stregua di rafforzamento anticoncorrenziale della sua posizione dominante.


4.4.b. Le argomentazioni di Compass


In sede di audizione, nonché nelle memorie prodotte, Compass ha sottolineato l'importanza di essere già presente sul mercato italiano per un operatore che voglia partecipare alle imminenti gare per l'acquisizione dei diritti necessari per operare nel settore della ristorazione autostradale. Compass aveva individuato, a tal fine, una possibile base operativa nella società RISTOP, con la quale aveva iniziato già da un anno le trattative volte all'acquisizione; nella fase conclusiva delle trattative la società AUTOGRILL è subentrata a Compass.
Dopo aver messo in evidenza che il settore della ristorazione autostradale è molto concentrato, data la quota di circa l'80% detenuta da AUTOGRILL, Compass ha osservato che la presenza di un operatore in posizione dominante determina un innalzamento dei prezzi a svantaggio dei consumatori, in un contesto in cui già normalmente i prezzi praticati sulla rete autostradale sono maggiori rispetto a quelli esistenti nei punti di ristoro urbani.
Ad avviso di Compass, inoltre, l'assenza di concorrenza nel settore, di cui AUTOGRILL attualmente beneficia, rallenta l'innovazione della stessa struttura nell'area di sosta e il rinnovamento del lay-out, impoverendo la qualità del servizio a svantaggio dei consumatori. Per altro verso, anche i concedenti, cioè le società autostradali, nonché i partners, cioè gli operatori che condividono le aree di sosta, trarrebbero benefici dalla presenza di più operatori della ristorazione autostradale, perché ciò darebbe loro la possibilità di ottenere royalties più elevate.



5. Gli effetti dell'operazione


5.1. Il rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL nei mercati della ristorazione autostradale considerati


Si osserva, in via preliminare, che non possono essere condivise le osservazioni avanzate da AUTOGRILL circa il fatto che il tetto del 72% di quota di mercato in termini di punti di ristoro, impostole dall'Autorità con il provvedimento del 2 marzo 2000 più volte citato, dovrebbe costituire un ragionevole metro di giudizio anche della presente operazione.
Dette osservazioni discendono da un approccio non corretto, in quanto non tiene adeguatamente conto delle diversità, di contesto e sistematiche, che caratterizzano il presente procedimento rispetto al precedente citato.
Il caso odierno, infatti, consiste in una operazione di concentrazione di natura orizzontale, laddove il caso precedente riguardava una operazione di integrazione verticale tra AUTOGRILL ed il principale gestore a livello nazionale di tratte autostradali.
Nel precedente contesto, si rendeva necessario apprezzare gli effetti complessivi dell'operazione, anche ai fini dell'individuazione di misure idonee a consentirne la realizzazione, con riferimento all'intero ambito geografico di operatività del gestore autostradale.
In quel contesto, l'imposizione del tetto del 72% al numero di punti di ristoro detenibili -sulla rete autostradale gestita dal Gruppo Autostrade- dall'operatore in posizione dominante, unitamente all'imposizione alla società di gestione autostradale del vincolo comportamentale di procedere alle assegnazioni tramite gara pubblica, costituiva una misura correttiva idonea a bilanciare gli effetti anticoncorrenziali prodotti da quella operazione di concentrazione.
Nel contesto odierno, tale misura non rappresenta evidentemente un utile parametro di giudizio, atteso che, fra l'altro, gli effetti dell'operazione di concentrazione orizzontale oggi valutata dall'Autorità sono destinati ad esplicarsi, in modo inscindibile, sia su reti autostradali gestite da Autostrade Spa, che su reti autostradali gestite da società non facenti parte del Gruppo Autostrade
.
Più in generale, la presente operazione deve essere valutata considerandone gli effetti che emergono dalla sovrapposizione fra le attività degli operatori coinvolti e come essi intervengono a modificare il contesto di mercato e le reciproche relazioni concorrenziali tra l'operatore in posizione dominante, AUTOGRILL, ed il secondo operatore suo diretto concorrente, RISTOP, in ciascun mercato locale interessato e, complessivamente, nell'insieme di tali mercati.
Si consideri fra l'altro che, pur non escludendo che il riscontro del numero dei punti di ristoro possa apparire comunque utile per l'apprezzamento delle problematiche di concorrenza potenziale, il fatturato generato nelle diverse tratte dalle imprese coinvolte è variabile significativamente più appropriata a misurare l'intensità del potere di mercato di tali imprese nonché il suo rafforzamento a seguito dell'operazione.


Tutto quanto ciò premesso e passando alla presente operazione, dato l'assetto dei mercati rilevanti, l'acquisizione del controllo di RISTOP da parte di AUTOGRILL determina un rafforzamento della posizione dominante di quest'ultima in tutti i mercati, come può già evincersi dalla tabella 1, sia in termini di punti di ristoro ma soprattutto in termini di fatturato. Nelle tabelle 2 e 3 si illustra sinteticamente tale rafforzamento, indicando, sia in termini di punti di ristoro (tabella 2) che di fatturato (tabella 3) il numero dei mercati nei quali la quota di AUTOGRILL rientra in determinate classi dimensionali prima e dopo l'operazione. Lo spostamento verso le classi di quota più elevate causato dall'operazione è già evidente in termini di punti di ristoro, ed è particolarmente rilevante in termini di fatturato. Come dimostra la tabella 3, infatti, a seguito dell'operazione in esame, tra i venti mercati interessati quelli nei quali la quota di AUTOGRILL supera l'80% passerebbero da 11 a 19 e, tra questi, quelli nei quali AUTOGRILL ha più del 90% passerebbero da 1 a 12.


Tabella 2. effetto dell'operazione sulla posizione di AUTOGRILL in termini di punti di ristoro: numero dei mercati interessati che ricadono entro la classe di quota indicata
attualmente
dopo l'operazione
meno del 50%
nessuno
nessuno
tra 50 e 60%
4
nessuno
tra 60 e 70%
2
2
tra 70 e 80%
9
5
tra 80 e 90%
4
8
tra 90 e 100%
1
5


Tabella 3. effetto dell'operazione sulla posizione di AUTOGRILL in termini di fatturato: numero dei mercati interessati che ricadono entro la classe di quota indicata
attualmente
dopo l'operazione
meno del 60%
1
nessuno
tra 60 e 70%
2
nessuno
tra 70 e 80%
6
1
tra 80 e 90%
10
7
tra 90 e 100%
1
12


Atteso, poi, che in molti di questi mercati RISTOP rappresenta il secondo operatore, il rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL appare tale da ridurre ulteriormente o eliminare in modo sostanziale e durevole la concorrenza effettiva.
In conseguenza dell'operazione, poi, AUTOGRILL, in molti mercati, riuscirebbe a rendere ancora più significativa la propria continuità territoriale, già particolarmente rilevante.
L'acquisizione di RISTOP, inoltre, aggiungerebbe al portafoglio di AUTOGRILL un ulteriore marchio, sufficientemente consolidato nel settore della ristorazione autostradale anche agli occhi dei consumatori.


5.2. La riduzione della concorrenza potenziale


L'operazione comunicata determina altresì rilevanti effetti restrittivi anche con riguardo alla concorrenza potenziale.
RISTOP, infatti, per una serie di circostanze dipendenti dalla volontà dei suoi attuali proprietari, rappresenta al momento l'unico veicolo di accesso al mercato, atteso che la prima tornata di gare si terrà nel 2003.
Inoltre, RISTOP, con i suoi 23 punti di ristoro autostradali, costituisce una struttura a rete già organizzata, che, come si è visto, le consente, da una parte di essere presente in tre quarti circa del territorio nazionale, ed in particolare su tratte autostradali del nord e centro Italia caratterizzate da un notevole flusso di traffico, dall'altra di usufruire di economie di scala
In alcuni dei suoi punti vendita116
[Si tratta in particolare di quelli situati presso le aree di servizio di Santerno E. (rifacimento parziale degli impianti e degli arredi), di Povegliano O.(modifica radicale degli spazi interni), Rio Colorè E. (fabbricato ristoro e parti interne), Brogeda (ampliamento degli spazi e realizzazione di nuovi servizi igienici, ristrutturazione del vecchio locale), Marengo E. ]6 RISTOP, nel corso degli ultimi due anni, ha già effettuato investimenti tesi ad innalzare il livello qualitativo della sua offerta.
Come già osservato, il fatturato complessivamente sviluppato da questi punti fa sì che RISTOP sia il secondo operatore a livello nazionale.
Pertanto, RISTOP costituisce un veicolo di accesso effettivo al mercato anche per operatori dalle caratteristiche analoghe a quelle di AUTOGRILL, che potrebbero esercitare una qualche pressione concorrenziale in grado di riequilibrare, almeno in prospettiva, l'assetto strutturale dei mercati rilevanti e, più in generale, del settore, nonché di aumentare le possibilità di scelta per i consumatori.
L'accesso immediato al mercato potrebbe consentire agli operatori interessati di sviluppare una conoscenza del contesto di mercato, sia con riguardo alle preferenze dei consumatori, sia con riguardo alle opportune sinergie con i partners petroliferi e con i soggetti concedenti, elemento questo che può costituire un fattore non irrilevante in vista della competizione per la partecipazione alle gare.
Pertanto, acquisendo RISTOP, AUTOGRILL consegue un rafforzamento della sua posizione dominante anche impedendo di fatto l'accesso al mercato, certo ed immediato, da parte dei concorrenti potenziali, rinviando nel tempo, alla successiva fase delle gare, le possibilità di ingresso, e nel contempo rendendo tali possibilità più incerte, facendole dipendere principalmente dall'esito delle gare stesse.
Giova inoltre considerare che ancora non si conoscono gli elementi salienti che contraddistingueranno la più importante tornata di gare, rappresentata da quella che Autostrade Spa svolgerà nel corso del 2003, ed in particolare se il meccanismo dei lotti o i requisiti di partecipazione consentiranno ad un unico operatore di conseguire alla fine un numero di punti di ristoro assimilabile, anche dal punto di vista qualitativo, a quello costituito dagli assets di RISTOP.
Quindi, è difficile al momento prefigurare se l'esito delle gare consentirà l'ingresso di un operatore in grado di contrastare efficacemente l'impresa dominante.



6. Gli impegni presentati da AUTOGRILL


6.1. Le caratteristiche degli impegni dismissivi presentati da AUTOGRILL


In data 12 luglio, AUTOGRILL ha presentato una proposta di impegni dismissivi di seguito descritti.
- AUTOGRILL si impegna, prima di dare corso all'acquisizione di RISTOP, a dismettere 9 punti di ristoro posti all'interno della rete del gruppo Autostrade, nonché all'interno dei mercati geografici individuati nella comunicazione di avvio del procedimento. La dismissione si intenderà realizzata all'atto della unilaterale e irrevocabile rinuncia ai diritti di gestione di cui AUTOGRILL è titolare e comporterà la non partecipazione alle procedure di riassegnazione alla naturale scadenza.
- AUTOGRILL si impegna a non gestire direttamente 2 punti di ristoro facenti parte dell'azienda RISTOP. A seguito della rinuncia di AUTOGRILL, i cui effetti si produrranno contestualmente all'atto stesso dell'acquisizione, detti punti saranno messi a disposizione della concorrenza.
- AUTOGRILL si impegna a non partecipare alle procedure di riassegnazione di 8 punti di ristoro alla scadenza delle relative concessioni, individuati all'interno dei mercati rilevanti. AUTOGRILL si rende disponibile per la cessione dei diritti di gestione su detti punti nei tempi e con le modalità che potranno essere individuate dall'Autorità.
- AUTOGRILL si impegna a dismettere anticipatamente, con modalità che potranno essere individuate dall'Autorità, e in ogni caso non oltre il 31 dicembre 2003, 20 punti di ristoro collocati in mercati geografici diversi da quelli rilevanti, sempre impegnandosi a non partecipare alle relative procedure di riassegnazione.
- AUTOGRILL si impegna a rinunciare anticipatamente, in modo che la gestione degli stessi possa cessare alla fine del 2002, alle concessioni relative a 6 punti di ristoro alle cui procedure di riassegnazione AUTOGRILL si era già impegnata a non partecipare in virtù delle misure individuate nei precedenti dell'Autorità.
La parte ha evidenziato che il numero di punti di ristoro che essa è disposta a dismettere, e per i quali si impegna a non partecipare alle procedure di riassegnazione, è superiore al numero di punti di ristoro che AUTOGRILL intenderebbe acquisire da RISTOP.
In tal modo, si potrebbe conseguire in ognuno dei mercati geografici rilevanti un riequilibrio della presenza di AUTOGRILL ed un grado di concentrazione non superiore a quello precedente l'operazione ed inferiore ai limiti definiti nei precedenti dall'Autorità.
L'attuazione degli impegni proposti determinerebbe, infine, un sensibile incremento del numero di punti di ristoro che rimarrebbero riservati ai concorrenti di AUTOGRILL nell'ambito delle prossime procedure di riassegnazione. Gli impegni a non partecipare alle gare sarebbero incondizionati nell'ipotesi in cui esse avessero ad oggetto tali punti singolarmente. Nella diversa ipotesi in cui i punti di ristoro in dismissione dovessero essere ricompresi in lotti complessivamente messi a gara, AUTOGRILL si riserverebbe di partecipare alle relative procedure di riassegnazione, assumendo tuttavia l'impegno sostitutivo, in caso di aggiudicazione del lotto, a cedere la gestione dei punti di ristoro compresi negli impegni ad imprese indipendenti nel termine e con le modalità fissate dall'Autorità.
Nel corso dell'audizione finale del 16 luglio, l'interveniente Compass ha preliminarmente osservato che le dismissioni proposte da AUTOGRILL, mentre possono configurare una corretta operazione industriale volta al ribilanciamento territoriale delle aree dell'impresa, non producono un bilanciamento degli effetti anticoncorrenziali dell'operazione.
Compass ha infatti rilevato che, a fronte dell'acquisizione di 17 punti di ristoro che generano un fatturato di circa 47 milioni di euro, le proposte di AUTOGRILL si sostanziano nella dismissione di un fatturato di circa 30 milioni di euro, determinando comunque un rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL in termini di fatturato di almeno 2 o 3 punti percentuali.
La tipologia della quasi totalità dei locali in dismissione apparirebbe, peraltro, costituita da bar, i quali generano un fatturato ed hanno margini di profittabilità minori rispetto ai grill. Il fatto poi che tali locali siano gestiti per la gran parte in franchising lascia supporre che non si tratti di esercizi particolarmente redditizi.
I punti di ristoro che AUTOGRILL vorrebbe dismettere, secondo Compass, non sarebbero sviluppabili in alcun modo; si tratterebbe semmai di punti vendita appetibili solo per piccoli imprenditori. Del resto, difficilmente le dismissioni potrebbero tradursi in una acquisizione unitaria da parte di un unico operatore.
Compass ha altresì rilevato che, ai fini della valutazione della presente operazione, non sembrano pertinenti impegni dismissivi relativi a punti di ristoro localizzati al di fuori dei mercati rilevanti.
Pertanto, se l'operazione fosse autorizzata, la struttura di mercato che si determinerebbe a seguito dell'attuazione degli impegni sarebbe la seguente: 85% al maggiore operatore ed il 15% frammentato tra piccoli privati, senza spazio residuale alcuno per un'altra grande catena.
In data 19 luglio 2002, AUTOGRILL ha manifestato la propria disponibilità ad una cessione diretta in blocco di tutti i punti di ristoro oggetto della proposta dismissiva, ed ha fatto pervenire approfondimenti ed integrazioni degli impegni.
In particolare, AUTOGRILL ha indicato in modo circostanziato il fatturato potenziale che le aree di ristoro da dismettere potrebbero generare sfruttando appieno la domanda ed attuando investimenti mirati sull'offerta.
Secondo AUTOGRILL, il volume di traffico in transito davanti ad un'area di servizio è la determinante principale del fatturato potenziale raggiungibile.
La capacità di intercettare i volumi di traffico e di tramutarli in fatturato dipenderebbe dalla qualità dell'offerta dell'area di servizio e dagli investimenti effettuati nel tempo. Le 43 aree117
[Non ricomprendendo in questo numero i 2 punti di RISTOP la cui gestione verrebbe ceduta immediatamente dopo la realizzazione dell'operazione.]7 di servizio individuate da AUTOGRILL sarebbero in grado di generare un fatturato potenziale di circa 54 milioni di euro, analogo a quello attualmente generato dai 17 punti vendita di RISTOP.
Tra queste, le 23 aree che insistono nei mercati rilevanti si caratterizzerebbero per avere volumi di traffico oggi non adeguatamente sfruttati, tali da consentire di raggiungere un fatturato di circa 29,4 milioni di euro.
Sulle restanti 20 aree, collocate al di fuori dei mercati rilevanti, sarebbe possibile secondo AUTOGRILL, attraverso interventi mirati di ristrutturazione/miglioramento della qualità dell'offerta, raggiungere un fatturato potenziale di 30,5 milioni di euro.
La superficie commerciale complessiva delle aree di servizio individuate sarebbe in tutti i casi sufficiente ad attuare gli interventi di ristrutturazione richiesti per raggiungere il massimo fatturato potenziale.
Secondo AUTOGRILL, inoltre, "la gestione complessiva di catena dei 43 punti vendita genererebbe ulteriore fatturato potenziale ed economie di costo, grazie a un premio per l'insegna che si traduce in maggior fatturato sviluppabile per metro quadrato. In un mercato dove la presenza di nuovi marchi è ad oggi ancora molto limitata l'effetto di catena si può ipotizzare come particolarmente accentuato".
A conclusione AUTOGRILL pone a confronto il numero di punti vendita entranti ed uscenti, nonché il fatturato attuale dei punti vendita entranti con quello potenziale dei punti di vendita uscenti, affermando che mentre acquisisce 17 punti di ristoro che hanno generato un fatturato di 48,9 milioni di euro circa, ne cede 43 potenzialmente in grado di generare un fatturato di 53,9 milioni di euro circa.
Ad integrazione degli impegni, AUTOGRILL ha da ultimo manifestato la propria disponibilità a dismettere altri 3 punti di ristoro collocati nei mercati rilevanti, per un fatturato potenziale pari a 5,7 milioni di euro, corrispondente ad un fatturato attuale di circa 3535 euro.


6.2. Il punto di vista di Compass sulle integrazioni degli impegni presentati da AUTOGRILL


In data 22 luglio COMPASS ha fatto pervenire le proprie controdeduzioni circa gli impegni presentati da AUTOGRILL.
In via preliminare, Compass rileva che ben difficilmente la cessione dei diritti di gestione dell'area o del servizio potrebbe essere valutata alla stregua di un impegno strutturale, a causa della temporaneità che caratterizza la titolarità di tali diritti, e che impegni dismissivi riferiti a punti vendita collocati al di fuori dei mercati rilevanti dovrebbero essere considerati non pertinenti.
COMPASS ritiene che il potenziale dei siti in questione sia nella quasi totalità dei casi inesistente.
Compass sostiene che le previsioni fatte da AUTOGRILL sarebbero prive di verosimiglianza, in quanto omettono di considerare il dato relativo alla percorrenza media dei viaggiatori in transito, nonché la differenziazione qualitativa del traffico (camion, autobus, auto private, auto business), elementi di fatto che sono in relazione diretta con la propensione alla sosta dei consumatori, e sono quindi in grado di meglio approssimare il potenziale di sviluppo del punto vendita.
Secondo Compass, i siti oggetto della proposta di AUTOGRILL sono per la quasi totalità collocati in tratte autostradali nelle quali la percorrenza media è bassa e soggetta a fenomeni di stagionalità.
Si tratterebbe, in particolare, di siti che non sono mai stati redditizi, come dimostrato dal fatto che nel 65% dei casi sono gestiti in franchising, nonché dalla circostanza che AUTOGRILL non vi ha mai realizzato investimenti migliorativi nel corso dei vent'anni circa che li ha avuti in portafoglio.
Le aree di servizio in questione sarebbero piccole e male strutturate, così che dalla loro dismissione AUTOGRILL potrebbe addirittura ricavare un vantaggio di immagine.
Gli investimenti prospettati, in molti casi, comporterebbero interventi complessi di riassetto dell'area nel suo insieme, e non del singolo punto vendita, interventi particolarmente onerosi, che inoltre implicherebbero necessariamente notevoli sinergie operative con le società concedenti e con le società petrolifere.
Al riguardo, Compass ha rilevato che, da un lato, le caratteristiche dei siti che AUTOGRILL si propone di dismettere non potrebbero in alcun modo giustificare un razionale progetto di investimento di rilancio. Essi, infatti, fatturano mediamente 840.000 euro l'anno, e presentano, di conseguenza, una dimensione inferiore al limite minimo di 1,2/1,5 milioni di euro di fatturato che consentirebbe di ritenere un punto vendita profittevole, dati gli elevati costi di gestione in autostrada. Di fatto, solo 5 dei siti offerti da AUTOGRILL rispettano questa soglia. Un fatturato inferiore, oltre a non permettere la copertura dei principali costi di gestione (prodotto e personale), non giustificherebbe alcun tipo di investimento che possa apparire ragionevole.
Dall'altro, i tempi di realizzazione di detti interventi sarebbero inevitabilmente lunghi, il che implicherebbe in molti casi che il termine di scadenza delle concessioni (il 70% circa nel 2003) sarebbe troppo breve per consentire al nuovo operatore un periodo di gestione sufficiente ad ottenere un rendimento degli investimenti realizzati tale da raggiungere il livello di fatturato potenziale atteso.
Compass eccepisce, poi, l'assenza di rigore metodologico della proposta di AUTOGRILL, perché comparando fra i valori in entrata e quelli in uscita, rispettivamente, il fatturato attuale e quello potenziale, si propone di istituire un confronto significativo fra dati di per sé non omogenei.
Pertanto, COMPASS ritiene di dover valutare le potenzialità di sviluppo dei siti di RISTOP che AUTOGRILL si propone di mantenere.
I punti di ristoro RISTOP sono tutti (meno uno) ristoranti. Essi sono situati in tratte ove la percorrenza media, e quindi la propensione alla sosta, è elevata. Essi rappresentano, dunque, la tipologia di sito che sarebbe in grado, con investimenti oculati, di sviluppare un fatturato aggiuntivo potenziale, che potrebbe arrivare a 65 milioni di euro nel breve/medio periodo.
In tal caso, la quota di AUTOGRILL crescerebbe comunque di 3 punti percentuali, avvicinandosi addirittura all'85%, rafforzando la sua posizione dominante sia a livello nazionale che nei singoli mercati rilevanti.
Secondo COMPASS, conclusivamente, gli impegni dismissivi proposti non costituiscono in alcun modo una misura correttiva idonea a compensare gli effetti anticoncorrenziali che discendono dall'operazione comunicata.


6.3. Valutazione degli impegni presentati da AUTOGRILL


Le proposte formulate da AUTOGRILL, anche tenendo conto degli approfondimenti offerti dalla medesima nel corso della proroga del termine istruttorio, non appaiono in alcun modo idonee ad impedire che dall'operazione di concentrazione in esame consegua un rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza, sia effettiva che potenziale, sui mercati locali della ristorazione autostradale rilevanti ai fini del procedimento in oggetto.
Infatti, le dismissioni promesse, per la loro collocazione territoriale e per il loro valore attuale, non sono atte a produrre in realtà effetti deconcentrativi sulla struttura dei mercati rilevanti.
Gli elementi raccolti nel corso dell'istruttoria hanno consentito di accertare che le quote di mercato detenute da AUTOGRILL, sia in termini di punti vendita sia in termini di fatturato, a seguito dell'operazione si rafforzerebbero nella misura indicata nelle tabelle 2 e 3. Dalla tabella 4 è possibile apprezzare l'incidenza reale degli impegni dismissivi sul rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL.


Tabella 4. effetto delle dismissioni sulla quota di Autogrill in termini di punti di ristoro e di fatturato all'interno dei mercati rilevanti: numero dei mercati interessati che ricadono entro la classe di quota indicata
punti vendita ante operazione
punti vendita post operazione
punti vendita post impegni
fatturato ante operazione
fatturato post operazione
fatturato post impegni
meno del 60%
4
nessuno
3
1
nessuno
nessuno
tra 60 e 70%
3
2
5
2
nessuno
1
tra 70 e 80%
8
5
7
6
1
1
tra 80 e 90%
4
8
4
10
7
13
tra 90 e 100%
1
5
1
1
12
5


Benché in termini di numero di punti vendita in alcuni mercati la quota di Autogrill potrebbe ridursi, in termini di fatturato effettivo in ben 19 mercati la quota di Autogrill si rafforzerebbe comunque. In particolare, in 18 mercati Autogrill arriverebbe a detenere una quota in fatturato superiore all'80%.
Di conseguenza, gli impegni dismissivi prospettati, anche nell'ipotesi in cui AUTOGRILL procedesse alla cessione in blocco dei diritti di gestione, non appaiono in alcun modo in grado di impedire il rafforzamento della posizione dominante di AUTOGRILL.
Si consideri, tra l'altro, che anche nella stessa ipotesi di cessione in blocco, la realizzazione degli impegni coinvolgerebbe una pluralità di distinti soggetti giuridici e necessiterebbe di modalità temporali di ingresso sul mercato certamente non paragonabili a quelle che si potrebbero delineare attraverso l'acquisizione di un operatore già presente.
Né gli approfondimenti svolti da Autogrill in termini di potenziale di sviluppo delle aree in questione consentono di modificare tale conclusione.
Da un lato, infatti, una corretta metodologia di confronto avrebbe richiesto che anche i punti vendita di RISTOP118
[I quali, peraltro, come può evincersi dalla appendice allegata, sono in realtà più di 17, dovendo tale numero riferirsi semplicemente alle aree di servizio ove essi sono situati. ]8 fossero stati assoggettati ad una analisi del fatturato potenziale..
Dall'altro, considerate le osservazioni formulate da entrambe le parti, non può che osservarsi che le questioni ivi prospettate ben difficilmente possono essere sciolte in un modo che possa oggettivamente prescindere dalle caratteristiche, inevitabilmente soggettive, della politica commerciale e finanziaria dei diversi operatori.
Non va taciuto, poi, che secondo la stessa prospettazione di Autogrill, chi volesse e potesse subentrare adesso nella gestione di queste aree sarebbe obbligato ad addossarsi oneri di investimento che automaticamente comporterebbero un innalzamento dei costi di ingresso.
Tale profilo risulta ulteriormente aggravato, ove si consideri che i tempi di eventuale permanenza di nuovi operatori presso le aree oggetto degli impegni sono nella maggior parte dei casi relativamente brevi, atteso che il 70% circa dei titoli concessori relativi a dette aree scadrà entro il 2003119
[Si osserva che, benché una percentuale analoga delle concessioni relative alle aree ove è presente RISTOP (circa il 60%) scada entro il 2003, il confronto con le scadenze di tali titoli concessori non appare particolarmente significativo, attesi gli investimenti dall'impresa già realizzati su qualcuna di tali aree, nonché il minor costo di gestione di questi punti rappresentato dall'essere essi già organizzati in una struttura unitaria. E ciò a voler tacere del vantaggio di cui potrebbe godere l'operatore già presente sull'area di servizio, e non solo in termini informativi in vista della gara per la relativa riassegnazione.]9.

RITENUTO, pertanto, che l'operazione in esame, ai sensi di quanto disposto dall'articolo 6 della legge n. 287/90, conduce al rafforzamento di una posizione dominante tale da ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza nei mercati interessati;


RITENUTO che gli impegni prospettati da AUTOGRILL, per le ragioni sopra indicate, non risultano idonei ad impedire che l'operazione determini il rafforzamento della posizione dominante in capo ad AUTOGRILL tale da ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza nei mercati interessati;

DELIBERA


di vietare, ai sensi dell'articolo 18, comma 1, della legge n. 287/90, l'esecuzione dell'operazione di concentrazione tra AUTOGRILL Spa e RISTOP Srl.



Le conclusioni di cui sopra saranno comunicate, ai sensi dell'articolo 16, comma 8, della legge n. 287/90, alle imprese interessate e al Ministro delle Attività Produttive.


Il presente provvedimento verrà notificato ai soggetti interessati e successivamente pubblicato ai sensi di legge.


Avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al TAR del Lazio, ai sensi dell'articolo 33, comma 1, della legge n. 287/90, entro sessanta giorni dalla data di notificazione del provvedimento stesso.



IL SEGRETARIO GENERALE
Rita Ciccone
IL PRESIDENTE
Giuseppe Tesauro

* * *



1. NICHELINO NORD-Tangenziale di Torino

Totale aree di servizio: 12
Punti di ristoro: 9 Autogrill, 1 Ristop, 1 FINI, 2 altri Totale: 13
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 130 ca. della A21 a Nichelino Nord:
Stradella NordAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Tortona SudAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Crocetta NordAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Villanova NordPlose Piemonte
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Nichelino NordRistop
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Da Nichelino Nord al km 90 ca. della A4:
Stura SudToten di Maglione & C.
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Settimo Torinese SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Cigliano SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Villarboit SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Novara SudAutogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Da Nichelino Nord al km 100 ca. della A5 Torino-Aosta:
Scarmagno EstAutogrill B
2005
A.T.I.V.A. SpaA5
St.Vincent Chantillon NordFinifast
2005
Società Autostrade Valdostane SpaA5
2. NICHELINO SUD-Tangenziale di Torino

Totale aree di servizio: 16
Punti di ristoro: 12 Autogrill, 1 Ristop, 4 altri Totale: 17
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Da Nichelino Sud al km 126 ca. della A6 Torino-Savona:
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Nichelino SudRistop
2005
A.T.I.V.A. S.P.A.Sistema Tangenziale Torino
Rio dei Cocchi OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Colorè OvestVinai A. & C.
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Ghidone OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-SV
Mondovì OvestChiera bruno
2018
Gruppo AutostradeA6
Priero Ovest Poker
2018
Gruppo AutostradeA6
Cà Lidora Ovest Autogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Da Nichelino Sud al km 130 ca. della A21 Torino-Piacenza-Brescia:
Villanova SudAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Crocetta SudAutogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Tortona SudAutogrill G
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Stradella SudAutogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Dal km 90 ca. della A4 a Nichelino Sud:
Novara Nord Autogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Villarboit NordAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Cigliano NordAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Settimo Torinese NordAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Stura NordF.lli Maglione
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale
Torino
3. RIO COLORE' EST -Km 30 della A6 Torino-Savona dir. nord

Totale aree di servizio: 24
Punti di ristoro: 13 Autogrill, 3 Ristop, 9 altri Totale: 25
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 0 della A10 Genova-Ventimiglia al km 30 della A6 Torino-Savona dir. ovest:
Piani D'Invrea NordAutogrill B
2013
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Carcare Est Marenco
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-SV
Priero Est Pintacuda
2018
Gruppo Autostrade.A6 TO-SV
Mondovì Est Autogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-Mondovì
Rio Ghidone Est Autogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-Mondovì
Rio Colorè EstRistop G
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-Mondovì
Dal km 100 della A10 Genova-Ventimiglia dir est al km 30 della A6 Torino-Savona:
Valle Chiappa
Sud
Autogrill B
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-Ventimiglia
Ceriale Sud Autogrill G
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-Ventimiglia
Borsana Sud IP
2003
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-Ventimiglia
Aurelia Sud Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Dal km 30 della A6 Torino-Savona al km 108 della A21 Torino-Piacenza-Brescia dir. est:
Rio dei Cocchi EstB & B Snc
2018
Gruppo AutostradeA6 TO-Mondovì
Villanova Sud Autogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21
Crocetta Sud Autogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA21
Tortona Sud Autogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21
Dal km 30 della A6 Torino-Savona (attraverso Tangenziale Torino) al km 55 della A5 Torino-Aosta:
Bauducchi Est SO.GE.BA.
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Nichelino Nord Ristop
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Stura Sud Toten di Maglione & C.
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Viverone SudAutogrill B
2005
A.T.I.V.A. SpaA5
Scarmagno Est Autogrill B
2005
A.T.I.V.A. SpaA5
Dal km 30 della A6 Torino-Savona (per Tangenziale Torino) al km 54 della A4 Torino-Trieste:
Settimo Torinese Sud Autogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Cigliano SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Dal km 30 della A6 Torino-Savona (per Tangenziale Torino) al km 73 della A32 Torino-Bardonecchia:
Rivoli NordGE.RI.Nord
2005
Soc. Ital. Traforo FrejusA32
Gran Bosco SalbetrandAutogrill G/Pramand
2023
Soc. Ital. Traforo FrejusA32
Frejus NordFrejus 83
2014
Soc. Ital. Traforo FrejusA32
4. BEINASCO SUD-Tangenziale di Torino

Totale aree di servizio: 11
Punti di ristoro: 6 Autogrill, 3 Ristop, 3 altri Totale: 12
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Da Beinasco Sud al km 120 ca. della A6 Torino-Savona:
Beinasco SudRistop B/Ristop G impegno alla costruzione2005A.T.I.V.A. S.P.A.Sistema Tangenziale Torino
Nichelino SudRistop 2005A.T.I.V.A. S.P.A.Sistema Tangenziale Torino
Rio dei Cocchi OvestAutogrill B2018Gruppo AutostradeA6
Rio Colorè OvestVinai A.2018Gruppo Autostrade A6
Rio Ghidone Ovest Autogrill B2018Gruppo AutostradeA6
Mondovì Ovest Chiera Bruno
2018
Gruppo AutostradeA6
Priero OvestPoker
2018
Gruppo AutostradeA6
Cà Lidora OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Da Beinasco Sud al km 110 ca. della A21 Torino-Piacenza-Brescia:
Villanova SudAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Crocetta SudAutogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Tortona SudAutogrill G
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
5. AURELIA SUD-km 45 della A10 Genova-Ventimiglia

Totale aree di servizio: 34
Punti di ristoro: 24 Autogrill, 3 Ristop, 1 FINI, 1 MCDonald's, 8 altri Totale: 37
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 0 della A6 Torino-Savona al km 45 della A10:
Rio dei Cocchi OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Colorè OvestVinai A.
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Ghidone OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Mondovì OvestChiera Bruno
2018
Gruppo AutostradeA6
Priero OvestPoker
2018
Gruppo AutostradeA6
Cà Lidora OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Aurelia Sud Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Dal km 45 della A10 al km 0 della A6 Torino-Savona:
Carcare EstMarenco
2018
Gruppo AutostradeA6
Priero EstPintacuda
2018
Gruppo AutostradeA6
Mondovì EstAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Ghidone EstAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio Colorè EstRistop G
2018
Gruppo AutostradeA6
Rio dei Cocchi EstB&B Snc
2018
Gruppo AutostradeA6
Dal km 158 della A10 al km 45 della A10:
Bordighera SudAutogrill B
2003
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-
Ventimiglia
Conioli Autogrill B
2003
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-
Ventimiglia
Valle Chiappa SudAutogrill B
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-
Ventimiglia
Ceriale SudAutogrill G
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-
Ventimiglia
Borsana Sud IP
2003
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-
Ventimiglia
Dal km 45 della A10 al km 118 della A26 Genova-Voltri-Gravellona-Toce:
Piani D'Invrea SudAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA10 GE -
Ventimiglia
Turchino EstAutogrill G
2003
Gruppo AutostradeA26
Stura EstAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA26
Bormida Est Dimargrill
2003
Gruppo AutostradeA26
Monferrato EstFinifast
2003
Gruppo AutostradeA26
Sesia EstAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA26
Dal km 45 della A10 al km della A7 Milano-Genova (attraverso A26):
Marengo Est Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA26
Castelnuovo Scrivia EstAutogrill B/ MCDonald's
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Dorno EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Dal km 45 della A10 al km 105 della A12 Genova-Roma:
S.Ilario SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri L.
Riviera Sud Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri L.
Brugnato OvestAutogrill B
2002
S.A.L.T. SpaA12 Sestri L.-Li
Magra OvestAutogrill B
2002
S.A.L.T. SpaA12 Sestri L.-Li
Dal km 45 ca. della A10 al km 28 della A7 Milano-Genova:
Campora Est Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA7 Serravalle-GE
Valle Scrivia EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA7 Serravalle-GE
Bettole Est Autogrill B/Autogrill G
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 Mi-Serravalle
6. BROGEDA-km 44 della A9 Lainate-Como-Chiasso (confine autostradale)
Totale aree di servizio: 30
Punti di ristoro: 36 Autogrill, 1 Ristop, 1 MCDonald's, 1 altri Totale: 39
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 44 della A9 al km 42 (Varese) della A8 Milano-Varese:
BrogedaRistop
2005
Gruppo AutostradeA9
Lario OvestAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA9
Brughiera Est Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA8 MI- -VA
Dal km 44 della A9 al km 86 della A26 Genova-Voltri-Gravellona-Toce (attraverso A8 e raccordo di Gattico):
Verbano Est Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA8
Agogna OvestAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA26 Voltri-
Gravellona
Sesia Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA 26
Dal km 44 della A9 al km 43 ca della A4 Torino-Trieste, attraverso la A8 e tangenziale di Milano, tratta TO-MI dir. ovest:
Villoresi Ovest Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA8 MI-VA
Rho OvestAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Pero Nord Autogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Novara Nord Autogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Villarboit Nord Autogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Dal km 44 della A9 al km 90 ca. della A4 Torino Trieste tratta MI-BS dir. est:
Lambro SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brianza Sud Autogrill B
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo SudAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Sebino Sud Autogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Dal km 42 della A8 al km 44 della A9:
Brughiera Ovest Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA8
Lario EstAutogrill B
2013
Gruppo AutostradeA9
Dal km 43 della A4 Torino-Trieste tratta TO-MI dir. est al km 44 della A9:
Villarboit Sud Autogrill G
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Novara SudAutogrill B /Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Pero SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Dal km 44 della A9 al km 76 della A1 Milano-Napoli (attraverso A50 Tangenziale Ovest di Milano):
Muggiano OvestAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Assago OvestAutogrill B/Holiday Inn G
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
S.Giuliano OvestAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
S. Zenone OvestAutogrill B/ MCDonald's
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Somaglia OvestAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Arda Ovest Autogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 88 della tratta MI-BS della A4 al km 44 della A9:
Valtrompia NordAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Sebino NordAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo NordAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brianza NordAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
7. MARENGO EST O SUD-A26 Genova-Voltri-Gravellona -Toce-km 10 della deviazione per A7 Milano-Genova
Totale aree di servizio: 39
Punti di ristoro: 31 Autogrill, 5 Ristop, 1 MCDonald's, 6 altri Totale: 43
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 108 ca. della A10 Genova-Ventimiglia dir. est al km 10 della deviazione per la A7 della A26:
Valle Chiappa Sud Autogrill B
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 GE-SV
Ceriale Sud Autogrill G
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-Ventimiglia
Borsana Sud IP
2003
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV-Ventimiglia
Aurelia Sud Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Piani D'Invrea SudAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Turchino Est Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA26
Stura EstAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA26
Marengo Est Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA26
Dal km 82 della A12 Genova-Roma al km 10 della deviazione per la A7 della A26:
Brugnato EstAutogrill B
2002
SALT SpaA12
Riviera Nord Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri
L.
S.Ilario NordAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri
L.
Dal km 56 della A6 Torino-Savona (attraverso A10) al km 10 della deviazione per A7 della A26:
Mondovì Ovest Chiera Bruno
2018
Gruppo AutostradeA6
Priero Ovest Poker
2018
Gruppo AutostradeA6
Cà Lidora Ovest Autogrill B
2018
Gruppo AutostradeA6
Dal km 185 della A26 dir. sud al km 10 della deviazione per A7 della A26:
Agogna Ovest Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA26
Sesia Ovest Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA 26
Bormida Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA26 Voltri-
Gravellona
Dal km 22 della A4 Torino-Trieste al km 10 della deviazione per la A7 della A26:
Cigliano SudAutogrill B
2014
ASTM
Spa
A4 TO -MI
Villarboit SudAutogrill G
2014
ASTM
Spa
A4 TO -MI
Cavour OvestFina Futura
2003
Gruppo AutostradeA 26
Le Risaie OvestAlpen Oil 2002
2003
Gruppo AutostradeA 26
Dal km 123 della A4 Torino Trieste al km 10 della deviazione per la A7 della A26:
Pero NordAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO -MI
Novara NordAutogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO -MI
Da Beinasco Sud (sistema tangenziale Torino), attraverso A21 Torino-Piacenza, al km 10 della deviazione per la A7 della A26:
Beinasco SudRistop B/impegno per costruzione di grill
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Nichelino SudRistop
2005
A.T.I.V.A. SpaSistema Tangenziale Torino
Villanova Sud Autogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA 21
Crocetta SudAutogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA 21
Dal km 10 della deviazione per la A7 della A26 al km 1 della A50 (Tangenziale ovest di Milano) attraverso la A7 Milano-Genova dir. nord:
Castelnuovo Scrivia EstAutogrill B /MCDonald's
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Dorno Est Autogrill B /Autogrill G
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Muggiano Est Autogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Rho OvestAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Dal km 10 della deviazione per A7 della A26 al km 83 della A10 Genova-Ventimiglia dir. Ventimiglia (attraverso la A7 Milano-Genova dir. sud):
Bettole Ovest Autogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Valle Scrivia Ovest Autogrill B(no gara)
2013
Gruppo AutostradeA7 MI-Serravalle
Giovi Ovest La Cascina
2003
Gruppo AutostradeA7 Serravalle-GE
Piani D'Invrea NordAutogrill B
2013
Gruppo AutostradeA10 GE-SV
Ceriale NordAutogrill B
2013
Autostrada dei Fiori SpaA10 SV -
Ventimiglia
Dal km 10 della deviazione per A7 della A26 al km 87 della A12 Genova-Roma:
S.Ilario SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri L.
Riviera SudAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA12 GE-Sestri L.
Brugnato OvestAutogrill B
2002
S.A.L.T. SpaA12 Sestri L.-LI
8. S. GIACOMO EST-km 100 della tratta BS-PD della A4 Torino-Trieste dir. est

Totale aree di servizio: 40
Punti di ristoro: 37 Autogrill, 5 Ristop, 3 FINI, 2 altri Totale: 47
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 80 della tratta TO-MI al km 100 della tratta BS-PD della A4:
Novara SudAutogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Pero SudAutogrill B
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Lambro SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brianza SudAutogrill B
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo SudAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Sebino Sud Autogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Valtrompia SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
S. Giacomo EstRistop B/Ristop G
2002
prorogabile fino al 2013, data di scadenza della concessione ANAS autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 100 della tratta BS-PD al km 250 della tratta BS-PD della A4:
Campagnola Est
in realizzazione
Ristop
2007
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Alto EstAutogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Baldo EstS.I.T.A. Bauligrill G
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Scaligera EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Tesina EstAutogrill B
2002
prorogabile sino al 2012 ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Limenella EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Arino EstAutogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Dal km 91 della A21-Torino-Piacenza-Brescia dir. sud al km 100 della tratta BS-PD della A4:
Tortona SudAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Stradella SudAutogrill B
2015
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Nure SudAutogrill B
2011
S.A.T.A.P. SpaA21 PC-BS
Cremona SudAutogrill G
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-BS
Ghedi EstAutogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-BS
Dal km 49 della A1 Milano-Napoli attraverso A51 (Tangenziale Est Milano) al km 100 della A4 tratta BS-PD:
Somaglia EstAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S.Zenone EstAutogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S. Donato EstAutogrill B/
Alliance Alberghi
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Cologno MonzeseAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P.Chiasso Spa
A51
Carugate EstAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P.Chiasso Spa
A51
Dall'inizio della A8 Milano-Varese al km 100 della A4 tratta BS-PD:
Brughiera OvestAutogrill B
2018
Gruppo AutostradeA8 MI-VA
Villoresi OvestAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA8 MI-VA
Dall'inizio della A9 Lainate-Como-Chiasso (transito su A8) al km 100 della A4 tratta BS-PD:
BrogedaRistop
2005
Gruppo AutostradeA9
Lario OvestAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA9
Dal km 100 della A4 tratta BS-PD al km 129 ca. della A22 Brennero-Modena:
Garda EstFinifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Adige EstAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Nogaredo EstAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Paganella EstAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Dal km 100 della tratta BS-PD della A4 al km 314 della A22 Brennero-Modena + 13 km sulla A1:
Povegliano OvestRistop
2005
Aut. Brennero SpaA22
Po Ovest Autogrill G
2005
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Campogalliano OvestFinifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Secchia OvestAutogrill G
2013
Aut. Brennero SpaA1 MI-BO
Dal km 100 della tratta BS-PD della A4 all'inizio della A31 Vicenza-Piovene-Rocchette:
Postumia NordFinifast
2018
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA31
Dal km 154 ca. della A1 MI-NA, attraverso A21 (Torino-Piacenza-Brescia), al km 100 della trattaBS-PD della A4:
S. Martino EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 52 della A15, attraverso A1 e A21, al km 100 della trattaBS-PD della A4:
Medesano EstAutogrill G
2004
Autocamionale della Cisa SpaA15
9. ARDA EST-km 74 della A1 Milano-Napoli

Totale aree di servizio: 42
Punti di ristoro: 45 Autogrill, 6 Ristop, 2 FINI, 2 altri Totale: 55
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 225 ca. della A1 al km 74 della A1:
Cantagallo EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Secchia Est Autogrill B/ Finifast
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S. Martino EstAutogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Arda Est Ristop B/ Autogrill G-B
ponte
2003/2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 245 della A22 Brennero-Modena al km 74 della A1:
Po Ovest Autogrill G
2005
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Campogalliano OvestFinifast
2005
Autostrada del Brennero SpaA22
Dal km 35 ca. della A13 Bologna-Padova al km 74 della A1:
Castel Bentivoglio Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Dal km 35 ca. della A14 Bologna-Taranto al km 74 della A1:
La Pioppa EstAutogrill G
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Dal km 174 della tratta BS-PD della A4 al km 74 della A1 (attraverso la A21):
Monte Baldo OvestRistop B/Ristop G
2002
prorogabile sino al 2018 ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Alto OvestAutogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
S.Giacomo OvestAutogrill B /Autogrill G
2018
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Ghedi OvestAutogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-CR-BS
Cremona NordAutogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-CR-BS
Nure NordAutogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-CR-BS
Dal km 74 della A1 al km 33 della tratta MI-BS della A4 (attraverso la A21):
Nure SudAutogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 TO-PC
Cremona SudAutogrill G
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-CR-BS
Ghedi Est Autogrill B
2011
Aut. Centro Padane SpaA21 PC-CR-BS
Sebino NordAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo NordAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Dal km 74 della A1 al km 159 della tratta BS-PD della A4 (attraverso la A21):
S. Giacomo EstRistop B/Ristop G
2002
prorogabile fino al 2013, scadenza della concessione società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Alto EstAutogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Baldo EstS.I.T.A. Bauligrill G
Proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 74 della A1 al km 50 ca. della A4 tratta MI-BS (attraverso A51 tangenziale Milano Est):
Somaglia EstAutogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S. Zenone Est Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S.Donato EstAutogrill B/
Alliance Alberghi
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Cologno MonzeseAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A51
Carugate EstAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A51
Brianza Sud Autogrill B
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo Sud Autogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Dal km 74 della A1 al km 69 della A4 tratta TO-MI (attraverso A50 tangenziale Milano Ovest):
S.Giuliano EstAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Rozzano EstAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Muggiano EstAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A50
Novara NordAutogrill B/Autogrill G
ponte
2014
ASTM SpaA4 TO-MI
Dal km 74 della A1 al km 16 della A21:
Stradella NordAutogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Tortona Nord Autogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Crocetta Nord Autogrill B
2005
S.A.T.A.P. SpaA21 TO-PC
Dal km 74 della A1 al km 73 ca. della A7 Milano-Genova (MI tangenziale ovest):
Dorno Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa.
A7 MI-Serravalle
Castelnuovo OvestAutogrill B
2018
Autostrada
Serravalle Milano P. Chiasso Spa
A7 MI-Serravalle
Dal km 74 della A1 al km 42 della A8 Milano-Varese (MI tangenziale ovest):
Villoresi Est Autogrill B
2013
Gruppo AutostradeA8
Brughiera Est Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA8
Dal km 74 della A1 al km 42 della A9 (MI tangenziale ovest):
Lario EstAutogrill B
2013
Gruppo AutostradeA9
Brogeda Ristop
2005
Gruppo AutostradeA9
10. MONTE BALDO OVEST-km 148 della tratta BS-PD della A4 Torino-Trieste dir. ovest

Totale aree di servizio: 30
Punti di ristoro: 31 Autogrill, 3 Ristop, 4 FINI, 2 altri Totale: 40
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 32 della tratta VE-TS al km 148 della tratta BS-PD della A4:
Bazzera NordPlose Veneta B/Plose Veneta G
2008
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 VE-TS
Marghera OvestAutogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Arino OvestAutogrill B/ Finifast G
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Limenella OvestAutogrill B/Autogrill G
ponte
Proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Villa Morosini OvestAutogrill B
2002
prorogabile sino al 2018 ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Scaligera OvestAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
MonteBaldo OvestRistop B/Ristop G
2002
prorogabile sino al 2018 ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 81 della A22 Brennero-Modena al km 148 della A4 tratta BS-PD:
Laimburg OvestAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Paganella OvestFinifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Nogaredo OvestAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Adige OvestAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Garda OvestFinifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Dal km 216 della A1 (transito su A22 Aut. del Brennero) al km 148 della tratta BS-PD della A4 + 10 km della A1:
Cantagallo EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Secchia EstAutogrill B/ Finifast G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Campogalliano EstAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Po Est Autogrill G
2013
Aut. Brennero SpaA22
Povegliano EstAutogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Dalla A31 Piovene-Rocchette (inizio) al km 148 della tratta BS-PD della A4:
Postumia SudAutogrill B
2002 prorogabile
fino al 2014, subordinatamente a lavori di costruzione sino ad ammortamento
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA31 VI -Piovene
Rocchette
Dal km 59 della A13 Bologna-Padova al km 148 della tratta BS-PD della A4:
Adige EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
S.Pelagio EstRistop G
2003
Gruppo AutostradeA13
Dal km 32 della A27 Venezia-Belluno al km 148 della A4 tratta BS-PD:
Piave OvestAutogrill B
2005
Gruppo AutostradeA27 VE-BL
Dal km 148 della tratta BS-PD al km 1 della tratta MI-BS della A4:
Monte Alto OvestAutogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Campagnola Ovest in realizzazioneAutogrill B
2007
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
S.Giacomo OvestAutogrill B /Autogrill G
2018
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Sebino Nord Autogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo NordAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brianza NordAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Dal km 148 della A4 tratta BS-PD al km 139 della A21 Torino-Piacenza -Brescia:
Ghedi OvestAutogrill B
2011
Autostrade Centro Padane SpaA21
Cremona NordAutogrill B
2011
Autostrade Centro Padane SpaA21
Nure NordAutogrill B
2003
Autostrade Centro Padane SpaA21
11. POVEGLIANO OVEST-km 241 della A22 Brennero-Modena

Totale aree di servizio: 23
Punti di ristoro: 21 Autogrill, 4 Ristop,3 FINI, 3 altri Totale: 31
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 91 al km 241 della A22 Brennero-Modena:
Laimburg Ovest Autogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Paganella Ovest Finifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Nogaredo Ovest Autogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Adige Ovest Autogrill B
2005
Aut. Brennero SpaA22
Garda Ovest Finifast
2005
Aut. Brennero SpaA22
Povegliano OvestRistop
2005
Aut. Brennero SpaA22
Dal km 22 della A4 tratta VE-TS dir. ovest al km 241 della A22:
Bazzera Nord Plose Veneta B/Plose Veneta G
2008
Autovie Venete SpaA4 TS-VE
Marghera Ovest Autogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD S.p.AA4 PD-VE
Arino Ovest Autogrill B/Finifast G
2005
Soc. Aut. di VE e PD S.p.AA4 PD-VE
Limenella Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
Proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Villa Morosini Ovest Autogrill B
2002 prorogabile sino al 2018 ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Scaligera Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 14 della tratta MI-BS della A4 dir. est al km 241 della A22:
Brianza Sud Autogrill B
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Brembo SudAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Sebino Sud Autogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
Valtrompia SudAutogrill B
2008
Gruppo AutostradeA4 MI-BS
S. Giacomo EstRistop B/ Ristop R
2002 prorogabile sino al 2013
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Campagnola Est in realizzazioneRistop
2007
Monte Alto Est Autogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Montebaldo Est S.I.T.A. Bauligrill G
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 241 della A22 al km 78 della A1 Milano-Napoli dir. nord:
S. Martino EstAutogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI -BO
Dal km 241 della A22 al km 241 della A1 Milano Napoli dir. sud:
Secchia Ovest Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI -BO
Cantagallo Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
12. S. PELAGIO EST-km 98 della A13 Bologna-Padova

Totale aree di servizio: 21
Punti di ristoro: 21 Autogrill, 5 Ristop, 2 altri Totale: 28
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 66 della A14 Bologna-Taranto dir. nord al km 98 della A13:
Santerno Est Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA14
Sillaro Est Autogrill G (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Castel Bentivoglio Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Po Est Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Adige Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
S.Pelagio EstRistop G
2003
Gruppo AutostradeA13
Dal km 243 ca. della A1 Milano-Napoli dir. nord al km 98 della A13 (Bologna Panigale – Bologna Casalecchio):
Cantagallo EstAutogrill B /Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Roncobilaccio EstAutogrill B /Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Dal km 137 della A1 Milano-Napoli dir. sud al km 98 della A13:
Secchia Ovest Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 98 della A13 al km 105 ca. della A4 tratta VE-TS dir. est:
Arino Est Autogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Marghera Est Autogrill B /Alliance Alberghi G
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Bazzera Sud Autogrill B
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Calstorta SudPlose Veneta B/Ristop G
2007/2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Fratta Sud Autogrill G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Gonars Sud Autogrill G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Dal km 98 della A13 al km 110 ca. della A4 tratta BS-PD dir. ovest:
Limenella Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione ANAS della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Villa Morosini Ovest Autogrill B
2002 prorogabile
fino al 2018
ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Scaligera Ovest Autogrill B /Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Baldo Ovest Ristop B/Ristop G
2002 prorogabile
fino al 2018
ad ammortamento investimenti società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Campagnola Ovest in realizzazioneAutogrill B
2007
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Monte Alto Ovest Autogrill G
2006
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
13. CALSTORTA SUD-km 35 della tratta VE-TS della A4 Torino-Trieste dir. est

Totale aree di servizio: 18
Punti di ristoro: 18 Autogrill, 2 Ristop, 3 altri Totale: 23
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 35 della tratta VE-TS al km 126 (fine) della tratta VE-TS della A4:
Calstorta SudPlose Veneta B/Ristop G
2007/2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Fratta SudAutogrill G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Gonars SudAutogrill G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Duino SudAutogrill B/Alliance Alberghi
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Dal km 35 della A4 tratta VE-TS al km 35 (fine) della A28 Pordenone-Portogruaro:
Gruaro EstAutogrill B
2021
Autovie Venete SpaA28
Dal km 35 della A4 tratta TS-VE al km 92 della A23 Tarvisio:
Zugliano EstAutogrill B
2008
Autovie Venete SpaA23
Ledra EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA23
Dal km 84 della A27 Venezia-Belluno (inizio) al km 35 della A4 tratta VE-TS:
Ponte nelle Alpi
Ovest
Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA27
Piave OvestAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA27
Dal km 28 della A13 al km 35 della tratta VE-TS della A4:
Po Est Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Adige EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
S.Pelagio EstRistop G
2003
Gruppo AutostradeA13
Dal km 151 della tratta BS-PD della A4 al km 35 della tratta VE-TS della A4:
Scaligera EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione ANAS della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Tesina EstAutogrill B
2002 prorogabile fino al 2012 ad ammortamento società petrolifera
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Limenella EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione ANAS della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Arino EstAutogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Marghera EstAutogrill B/Alliance Alberghi G
2005/2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Bazzera SudAutogrill B
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
14. GONARS NORD-km 91 della tratta VE-TS della A4 Torino-Trieste

Totale aree di servizio: 16
Punti di ristoro: 11 Autogrill, 3 FINI, 2 Ristop, 4 altri Totale: 20
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 126 della tratta VE-TS al km 91 della medesima tratta:
Duino NordAutogrill B
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Gonars NordRistop B/Ristop G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Dal km 91 della A4 tratta VE-TS sino al km 207 della tratta PD-VE:
Fratta NordAutogrill G
2008
Autovie Venete SpaA4 VE-TS
Calstorta NordAutogrill B
2008
Autovie Venete SpaA4 PD-VE
Bazzera NordPlose Veneta B/Plose Veneta G
2008
Autovie Venete SpaA4 PD-VE
Marghera OvestAutogrill B
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Arino OvestAutogrill B/ Finifast G
2005
Soc. Aut. di VE e PD SpaA4 PD-VE
Limenella OvestAutogrill B/Autogrill G
ponte
proroga automatica ad ogni proroga della concessione ANAS della società autostradale
Autostrada BS-VR-VI-PD SpaA4 BS-PD
Dal km 120 della A23 Tarvisio (inizio) al km 91 della tratta VE-TS della A4 dir. sud:
Campiolo OvestAutogrill G
2008
Gruppo Autostrade A23
Ledra OvestLedra Snc
2003
Gruppo Autostrade A23 A23
Zugliano OvestAutogrill B
2008
Autovie Venete SpaA23 A23
Dal km 91 della A4 al km 35 della A28 Pordenone-Portogruaro verso nord (tutto il tratto):
Gruaro EstAutogrill B
2021
Autovie Venete SpaA28
Porcìa NordFinifast
2024
Autovie Venete SpaA28
Dal km 91 della A4 tratta VE-TS ca. al km 70 ca. della A27 Venezia-Belluno (tutto il tratto):
Piave EstMaglione
2003
Gruppo AutostradeA27
Cervada EstFinifast
2003
Gruppo AutostradeA27
Dal km 91 della A4 tratta VE-TS al km 84 della A13 Bologna-Padova:
S.Pelagio Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13
15. SANTERNO OVEST-km 59 della A14 Bologna-Taranto

Totale aree di servizio: 21
Punti di ristoro: 21 Autogrill, 2 FINI, 1 Ristop, 3 altri Totale: 27
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 59 della A14 al km 209 ca. della A14:
Santerno OvestRistop G
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Bevano Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Rubicone Ovest G.R.A. Srl
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Montefeltro Ovest Autogrill B/RI.GEST. G
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Foglia Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Metauro Ovest Autogrill G (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Esino Ovest Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Dal km 105 della A13 Bologna-Padova al km 59 della A14:
San Pelagio Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13
Adige Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Po Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Castel Bentivoglio Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Sillaro Ovest Autogrill B/ Finifast G
2003
Gruppo AutostradeA14
Dal km 30 della A14 diramazione per Ravenna al km 59 della A14:
S. Eufemia Nord Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 Diramazione
Ravenna
Dal km 100 ca. della A1 al km 59 della A14 (Bologna-Panigale):
S. Martino Ovest Autogrill G/ Finifast G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Secchia Ovest Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 300 ca. della A1 al km 59 della A14 (attraverso Bologna-Casalecchio):
Bisenzio Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Firenze Nord Autogrill B/
Alliance Alberghi G
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Aglio EstAutogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Roncobilaccio EstAutogrill B/Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Cantagallo EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
La Pioppa EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
16. SANTERNO EST-km 59 della A14 Bologna-Taranto

Totale aree di servizio: 19
Punti di ristoro: 19 Autogrill, 2 Ristop, 1 FINI Totale: 22
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 209 della A14 al km 59 della A14:
Esino EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Metauro EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Foglia Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Montefeltro Est Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Rubicone Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Bevano Est Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Santerno Est Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Dal km 59 della A14 al km 100 ca. della A13:
Sillaro Est Autogrill G (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Castel Bentivoglio Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Po Est Autogrill G
2013
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
Adige Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA13 BO-PD
S.Pelagio EstRistop G
2003
Gruppo AutostradeA13
Dal km 59 della A14 al km 100 ca. della A1:
La Pioppa Est Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Secchia EstAutogrill B/Finifast G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
S. Martino Est Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 MI-BO
Dal km 59 della A14 al km 280 ca. della A1 dir. sud:
Cantagallo EstAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Roncobilaccio Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Aglio OvestAutogrill B/Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Bisenzio OvestAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
17. LUCIGNANO OVEST-km 385 della A1 Milano-Napoli

Totale aree di servizio: 15
Punti di ristoro: 18 Autogrill, 1 Ristop, 1 FINI, 2 altri Totale: 22
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 235 della A1 al km 385 della A1:
Roncobilaccio Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Aglio OvestAutogrill B/Autogrill G
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Bisenzio Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 BO-FI
Chianti Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
2008
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Reggello OvestAutogrill B/ Finifast G
2003
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Badia al Pino
Ovest
Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Lucignano OvestRistop G
2003
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Dal km 60 della A11 Firenze-Pisa Nord al km 385 della A1:
Serravalle Sud Autogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA11 FI-PI
Dal km 385 della A1 al km 535 ca. della A1 e al km 4 della bretella Roma Nord:
Montepulciano Ovest Autogrill B/Autogrill G
ponte
2008
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Fabro OvestAutogrill B/ Squarcia G
2003
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Tevere Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Giove OvestSnack Spot G
2003
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Flaminia Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 FI-RM
Feronia OvestAutogrill B/Autogrill G
ponte
2013
Gruppo AutostradeA1 Diramazione RM Nord
Mascherone OvestAutogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1
18. PICENO OVEST-km 291 della A14 Bologna-Taranto

Totale Aree di servizio: 13
Punti di ristoro: 11 Autogrill, 1 Ristop, 1 altri Totale: 13
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 140 ca. della A14 al km 291 della A14:
Foglia Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Metauro Ovest Autogrill G (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Esino Ovest Autogrill B
2008
Gruppo AutostradeA14 BO-AN
Conero Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Chienti OvestAutogrill G(no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Piceno Ovest Ristop
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Dal km 291 della A14 al km 441 della A14:
Tortoreto Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Vomano Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Torre Cerrano Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Alento Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Dal km 291 della A14 al km 60 ca. della A24 Roma-L'Aquila-Teramo:
Valle Aterno Ovest Autogrill B
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A24
Civita Nord Autogrill B
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A24
Dal km 291 della A14 al km 121 ca. della A25 Roma-Pescara:
Brecciarola Nord Valle Aterno
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A25
19. ALENTO EST-km 394 della A14 Bologna-Taranto

Totale aree di servizio: 16
Punti di ristoro: 10 Autogrill, 2 Ristop, 5 altri Totale: 17
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 544 ca. della A14 al km 394 della A14:
Gargano Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
S.Trifone Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Torre Fantine Est Autogrill B (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Riovivo EstAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Trigno Est Sarcone
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Sangro Est Sangro Srl
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Alento Est Ristop B/Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Dal km 394 della A14 (per A25) fino al km 60 ca. della A24:
Brecciarola Nord Valle Aterno
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A25
Monte Velino Nord Autogrill B
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A25
Valle Aterno Est Valle Aterno
Scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A24
Dal km 394 della A14 al km 68 ca. della A24 (da Teramo):
Valle Aterno Ovest Autogrill B
scadenza concessione SARA ANAS
Autostrada dei Parchi Spa
(ora Gruppo Autostrade)
A24
Dal km 394 della A14 al km 244 ca. della A14:
Torre Cerrano Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Vomano Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Tortoreto Est Miramare G
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Piceno Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
Chienti Est Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 AN-PE
20. IRPINIA SUD -km 44 della A16 Napoli-Canosa

Totale aree di servizio: 18
Punti di ristoro: 15 Autogrill, 1 Ristop, 4 altri Totale: 20
Area di servizioGestore ristoro Bar/Grill
Scadenza titolo diretto
Società autostradaleAutostrada
Dal km 640 ca. della A1 al km 44 della A16:
Casilina Ovest Autogrill G
2008
Gruppo AutostradeA1 RM-NA
Teano OvestAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA1 RM-NA
S. Nicola Ovest Autogrill B/ Carraro Cosimo G
2003
Gruppo AutostradeA1 RM-NA
Vesuvio Sud Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA16
Irpinia Sud Ristop G
2003
Gruppo AutostradeA16
Dal km 639 della A1 al km 44 della A16 (per la A30):
Tre Ponti Ovest Stella Polaris
2003
Gruppo AutostradeA30
Dal km 55 della A30 al km 44 della A16:
Angioina Est Gebar
2003
Gruppo AutostradeA30
Dal km 120 ca. della A3 al km 44 della A16:
Sala Consilina EstAutogrill G
1998
ANASA3 SA-RC
Campagna EstAutogrill G
prorogatio
ANASA3 SA-RC
Salerno EstAutogrill B
1998
ANASA3 SA-RC
Alfaterna EstAutogrill B (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA3 NA-SA
Torre Annunziata EstAutogrill G (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA3 NA-SA
Dal km 44 della A16 al km 623 ca. della A14 (verso sud):
Mirabella Sud Autogrill B/Pascarella G
2003/2008
Gruppo AutostradeA16
Calaggio SudAutogrill B
2003
Gruppo AutostradeA16
Torre Alemanna Sud Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA16
Ofanto SudAutogrill B (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA16
Canne della Battaglia Ovest Autogrill B
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA
Dal km 44 della A16 al km 583 ca. della A14 (dir. nord):
Le Saline EstAutogrill B (no gara)
2003
Gruppo AutostradeA14 PE-BA


Filcams CGIL Nazionale Via Leopoldo Serra,31 00153 Roma
http://www.filcams.cgil.it